Iscriviti

Rimini, denunciato 85enne amante focoso della nonna

Sembra una notizia uscita da una commedia all'italiana ed invece è tutto vero. Protagonista un arzillo vecchietto di 85 anni che è stato denunciato dalla famiglia della compagna perchè fanno troppo sesso.

Cronaca
Pubblicato il 24 aprile 2019, alle ore 13:29

Mi piace
6
0
Rimini, denunciato 85enne amante focoso della nonna

La famiglia della donna non è riuscita ad arginare il problema così si è rivolta alle forze dell’ordine. A loro dire, il compagno 85enne della nonna è troppo focoso ed assetato di sesso. Hanno sporto denuncia nei confronti del vecchietto perchè l’uomo approfitta troppo della loro nonna che, non godendo più di buona salute, è costretta a fare sesso troppe volte.

I figli della donna lamentano il fatto che l’uomo, incurante dei gravi problemi di salute della donna, la sottoponga a continui rapporti sessuali che nuocciono alla sua salute fisica e psichica. Difatti la donna soffre anche di una forma di demenza senile per cui non è completamente capace di intendere e di volere. 

Prima di sporgere denuncia, i figli della nonnina hanno cercato di far desistere il focoso amante ma non c’è stato nulla da fare. L’arzillo nonnetto si intrufola a casa della donna a qualsiasi ora e poi si chiudono in camera da letto per ore. L’uomo è stato denunciato per stalking, violenza sessuale e circonvenzione di incapace.

Una conoscenza che dura da ben due anni ma che solo di recente si è trasformata in una relazione sessuale; i due anziani frequentano spesso le balere della zona e vanno a ballare. Neanche la presenza di una badante è riuscita a risolvere la situazione. L’anziano si intrufola a casa della donna e, dopo aver fatto incetta di viagra, travolge di passione la sua amata anche più volte al giorno.

La passione tra i due è così forte che non si lasciano intimidire neanche dalla presenza della nipotina o di altri familiari in casa. La famiglia infatti, ormai esasperata, ha deciso di ricorrere alla giustizia per risolvere la questione in maniera definitiva. La denuncia è stata ora girata alla procura di Rimini che svolgerà le indagini del caso ed adotterà i provvedimenti ritenuti più opportuni.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Beatrice Cinnirella

Beatrice Cinnirella - Una vicenda che fa sicuramente sorridere ai più ma che nasconde un malessere serio sia per la famiglia della nonnina che per il focoso amante. Ci troviamo di fronte ad una patologia poichè non appare normale a quell'età avere così tanta ossessione per il sesso. Di contro le condizioni fisiche e mentali della donna non glielo permettono quindi si palesa un vero e proprio abuso.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!