Iscriviti

Ragusa, affetta da Covid e in isolamento, riesce a partorire da sola nel bagno di casa

Nonostante fosse stata contagiata dal Covid, una donna è riuscita a portare a termine la gravidanza partorendo da sola la sua bambina nel bagno di casa. Le due stanno bene e sono a casa.

Cronaca
Pubblicato il 7 gennaio 2022, alle ore 11:10

Mi piace
1
0
Ragusa, affetta da Covid e in isolamento, riesce a partorire da sola nel bagno di casa

A causa del Covid e dell’emergenza pandemica, coloro che affrontano questo virus e ne sono contagiati, devono vivere, qualora non fossero vaccinati, in isolamento e, quindi, completamente da soli dal resto della famiglia. Può capitare che una donna in isolamento finisca per partorire da sola nel bagno di casa, proprio come la storia che qui raccontiamo e che ha avuto luogo a Pozzallo, in provincia di Ragusa.

La protagonista è una donna che, nonostante fosse positiva al Covid, è riuscita a dare alla luce la sua prima bambina ed entrambe ora stanno bene. Il fatto è accaduto a Pozzallo, in provincia di Ragusa, dove la donna, non vaccinata, ha cominciato ad avvertire le prime doglie decidendo di recarsi in ospedale dove ha scoperto di essere positiva al virus del Covid.

In base a quanto appreso da RagusaNews, lo staff medico, dopo averla visitata e fatto gli esami di routine, ha deciso che non fosse ancora giunto il momento del parto, rimandandola a casa per ben due volte in giornata facendola accompagnare dall’ambulanza già adibita e attrezzata per il biocontenimento per tutti i pazienti che sono affetti da Covid. 

Essendo positiva al Covid, si è isolata a casa anche dal marito e, non appena ha cominciato ad avvertire nuove contrazioni, si è recata immediatamente in bagno non riuscendo ad avere la forza di chiedere aiuto. Proprio qui ha dato alla luce la sua bambina, chiamando poi l’ambulanza che l’ha portata direttamente in ospedale dove sia lei che le neonata hanno ricevuto le prime cure.

La bambina ha subito il taglio del cordone ombelicale per poi essere ricoverata nella culla termica. La bambina di nome Ambra è risultata negativa al Covid, mentre la madre è stata ricoverata in un reparto per pazienti Covid dove è già stata dimessa e si è negativizzata.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Una storia che ha avuto il suo lieto fine. Fortunatamente, la donna, seppur con difficoltà, essendo da sola in bagno, è riuscita a portare a termine la gravidanza, nonostante fosse affetta dal Covid. Non ci sono state conseguenze per lei o la piccola che ha potuto venire al mondo senza problematiche. Sicuramente un buon modo per cominciare l'anno per questa famiglia.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!