Iscriviti
Milano

Ragazzo di 16 anni sfida l’amico a sdraiarsi sui binari, muore investito dal treno.

Due ragazzi di 16 e uno di 13 anni si sono sfidati a sdraiarsi sui binari, mentre altri compagni riprendevano col cellulare. Il sedicenne muore investito dal treno.

Cronaca
Pubblicato il 21 novembre 2018, alle ore 19:14

Mi piace
3
0
Ragazzo di 16 anni sfida l’amico a sdraiarsi sui binari, muore investito dal treno.

E’ accaduto a San Giorgio su Legnano, Milano, dove un gruppo di ragazzi adolescenti in gita fuori porta, ha deciso di fare una stupida scommessa che si è presto trasformata in tragedia. Infatti, un ragazzino di 15 e mezzo, Abdul El Shaid, ha perso la vita investo da un treno.

A seguito della tragedia, chi lo conosceva ha detto che era un bravo ragazzo non beveva, non fumava  e andava bene a scuola in quanto era molto studioso.

I fatti

Il gruppo di amici si trovavano presso la stazione di Parabiago, intorno alle 19:00, quando è stata lanciata la sfida a sdraiarsi sui binari per vedere chi resisteva di più mentre arrivava il treno. Ad accettare la sfida sono stati Abdul ed un altro ragazzino di 13 anni, mentre gli altri ragazzi riprendevano tutta la scena con i cellulari.

Il conducente del treno regionale Milano-Domodossola ha provato a fermare il convoglio azionando i freni di emergenza, ma è stato tutto inutile. A confermarlo è stata anche la Polizia Ferroviaria di Milano, che coordinata dalla Procura di Busto Arsizio sta indagando sulla vicenda, aprendo un fascicolo per omicidio colposo contro ignoti.

La Polizia Ferroviaria, al momento sta sentendo tutti i ragazzi presenti e la Procura di Busto Arsizio non smentisce nè conferma l’ipostesi della scommessa finita in tragedia; alcuni pendolari presenti in stazione al momento dell’accaduto hanno testimoniato di aver visto il quindicenne dirigersi sui binari in direzione del treno che stava per arrivare in stazione. Inoltre confermano di aver sentito anche l’allarme acustico azionato dal conducente del treno poco prima dell’impatto.

La vicepreside dell‘Istituto Bernocchi di Legnano, frequentata al primo anno da Abdul, ha dichiarato che oggi la scuola è a lutto, ad accogliere i compagni di classe c’è stata una sua collega esperta di counseling. Insieme cercheranno di elaborare il lutto ed aiurli a riflettere su quanto accaduto.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Elisabetta Monda

Elisabetta Monda - Le scommesse tra ragazzini stanno superando ogni limite, ci si spinge a fare sempre qualcosa di più pericoloso e il tutto sempre ripreso dai cellulari, perchè poi il video deve finire sui social e diventare il più virale possibile. Questa scommessa, in particolare, ha dell'assurdo come potevano pensare si alzarsi in tempo prima che il treno arrivasse? A nessuno dei presenti è venuto in mente che quella scommessa era una cosa pericolosa ed ha tentato di fermare il tutto? Ai ragazzini andrebbe insegnato che distinguersi dalla massa, dire di no alle stupidaggini, è quello che li rende belli ed unici.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!