Iscriviti

"Quando vedono il velo spariscono e non mi affittano casa": la denuncia della tiktoker

Una famosa tiktoker ha utilizzato Instagram per spiegare quanta fatica stia facendo per trovare una sistemazione assieme al suo compagno proprio a causa di affittuari che le negano ogni accordo dopo aver scoperto i suoi dettagli anagrafici.

Cronaca
Pubblicato il 7 ottobre 2021, alle ore 14:47

Mi piace
0
0
"Quando vedono il velo spariscono e non mi affittano casa": la denuncia della tiktoker

Tasnim Ali, 21enne, di ascendenza egiziana e idolo dei social, ha raccontato il suo Islam con ironia per un pubblico di più di mezzo milione di follower.

Ma di fronte al razzismo nemmeno la notorietà online può fare molto: lo ha denunciato la stessa ragazza nelle storie del suo profilo Instagram, spiegando quanta fatica stia facendo per trovare una sistemazione a Roma assieme al suo compagno, proprio per via di affittuari che le negano ogni accordo dopo aver scoperto i suoi dati anagrafici.

Lo sfogo della famosa tiktoker

La famosa tiktoker, nelle clip pubblicate nel corso delle ultime ore, ha ripercorso il percorso travagliato per poter ottenere un appartamento che, infondo, rispecchia quello di tutte le minoranze etniche e religiose che cercano una sistemazione in affitto per vivere. “Ogni volta che chiamo qualcuno-dice la ragazza-parliamo tranquillamente fino a quando non mi presento con il mio nome; a quel punto però la voce dall’altra parte della cornetta inizia a cambiare”.

Dopo un’oretta o il giorno stesso dell’appuntamento,le viene detto che la casa è già stata affittata. Questo, dice Tasnim, potrebbe essere vero ma non sempre. A volte avviene dopo 10 minuti e i pregiudizi sono talmente forti che la ragazza è stata costretta a togliere da Whatsapp la sua immagine profilo perchè, a volte, dopo aver dato il numero, non rispondevano più.

Le testimonianze dei follower

I follower della tiktoker che si trovano nella sua stessa condizione, hanno risposto privatamente alla sua testimonianza. Parlando con altri stranieri, loro le hanno confermato che ha ragione a pensarla così e ora il suo obiettivo è farsi sentire per comprendere quanto il fenomeno del razzismo, del quale si parla da anni ed anni, sia esteso, senza essere riusciti ad eradicarlo. La tiktoker ha voluto far luce, attraverso i social dove è seguitissima, su un gravissimo problema che continua a mietere vittime.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Il racconto della famosa tiktoker è l'emblema di una società in cui il razzismo si conferma tra le piaghe più eradicate e difficili da estirpare. Mi auguro vivamente che, con leggi più severe, nessuno debba più subire discriminazioni di nessun tipo. Forse il mio resterà un sogno ma spero con tutta me stessa che qualcosa cambi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!