Iscriviti

Prato: molestie su allieva 14enne, arrestato maestro di Judo 75enne

Un maestro di Judo di 75 anni è stato arrestato per molestie su una allieva 14enne. La violenza sessuale avveniva con la scusa di praticare massaggi per sciogliere i muscoli della minorenne. L'uomo è sospettato di aver abusato di altre tre minori dal 2004.

Cronaca
Pubblicato il 17 settembre 2021, alle ore 09:41

Mi piace
2
0
Prato: molestie su allieva 14enne, arrestato maestro di Judo 75enne

Un maestro di Judo di 75 anni è stato arrestato con la gravissima accusa di violenza sessuale aggravata su minore nei confronti di una sua allieva di appena 14 anni. La vicenda si è svolta in Prato, dove l’insegnante residente a Vernio si trova adesso ai domiciliari come disposto dal giudice delle indagini preliminari in seguito al suo arresto.

Le violenze si svolgevano all’interno della Palestra Kenshiro Abbe di via Battisti, della quale il 75enne è titolare e dove insegnava judo. Con il pretesto di fare manipolazioni per sciogliere i muscoli della giovanissima allieva prima e dopo gli allenamenti, l’anziano portava la ragazzina nella sala massaggi, dove le sue avances si sono fatte sempre più spinte col passare delle settimane.

Carezze, palpeggiamenti sulle parti intime, tentativi di baci fino all’approccio più violento che ha convinto la studentessa a raccontare alla madre gli approcci del maestro, avvenuti tra il 2020 ed il 2021. Per la 14enne le molestie del maestro sono state devastanti: l’uomo era il suo allenatore fin da quando era bambina, e la ragazzina, che frequentava la sua palestra da molti anni, si fidava di lui tanto da considerarlo nella sua vita la figura più importante dopo quella della madre.

La madre della vittima lo scorso gennaio ha denunciato tutto alle autorità, che hanno fatto partire e indagini della squadra per i reati contro i minori. In poco tempo dalla squadra mobile vengono raccolti moltissimi elementi che confermano i racconti della giovane vittima, portando all’arresto dell’uomo.

Secondo quanto ricostruito dalla squadra investigativa, la 14enne non sarebbe l’unica vittima del mostro. Dal 2004 ad oggi infatti sarebbero almeno tre le minorenni verso le quali l’uomo avrebbe riservato le sue attenzioni, ma si teme che il numero di vittime potrebbe aumentare. Le autorità hanno fatto un appello alle ex studenti del 75enne affinché denuncino eventuali molestie sessuali subite dall’uomo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Anna Santini

Anna Santini - Che scandalo, neanche in carcere, solo ai domiciliari. Oltre che a sbatterlo in galera e pubblicare il suo nome e cognome, dovrebbero togliergli la palestra e la possibilità di poter frequentare qualsiasi luogo dove si pratichino attività sportive e dove ci siano minori. In America c'è un registro pubblico online per i sexual offender che ognuno può consultare per sapere dove abitano, qui non si può neanche sapere se uno che insegna ai bambini è mai stato condannato per molestie.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!