Iscriviti
Napoli

Pozzuoli piange Arianna Avallone, morta in un incidente: la figlia di 5 mesi salvata dal papà

Arianna, 26 anni, si era trasferita a Pozzuoli dove viveva col compagno e la figlioletta. Il 1 dicembre è rimasta coinvolta in un tragico incidente in cui ha perso la vita. La figlia di 5 mesi è stata salvata dal papà.

Cronaca
Pubblicato il 3 dicembre 2021, alle ore 11:50

Mi piace
0
0
Pozzuoli piange Arianna Avallone, morta in un incidente: la figlia di 5 mesi salvata dal papà

Nella giornata di mercoledì 1 dicembre 2021, si è verificato un terribile incidente stradale sulla Statale 272. Nello schianto ha perso la vita Arianna Avallone, di 26 anni, originaria di San Severo, nel Foggiano, ma che da alcuni anni si era trasferita a Pozzuoli, in provincia di Napoli, dopo essersi fidanzata con il compagno, originario di Bacoli, titolare di una pasticceria. 

La famiglia era diretta all’Ospedale Casa Sollievo della Sofferenza. Appena superato l’incrocio dell’ex stazione di San Marco in Lamis, improvvisamente il veicolo è andato fuori strada, precipitando in un canale di scolo. 

L’accaduto 

Arianna era fidanzata da 3 anni e madre da appena 5 mesi, al momento dell’incidente, viaggiava a bordo di una Audi Q3, assieme al compagno e alla bambina, quando, per motivi ancora da accertare, il mezzo è finito fuori strada, precipitando in un canale che costeggiava la carreggiata. La ragazza è stata catapultata fuori dall’abitacolo ed è morta sul colpo per via del violento impatto. Il suo corpo senza vita è stato trovato in corrispondenza della sede stradale. 

Sul posto sono arrivati immediatamente i soccorsi. La bambina, salvata grazie al gesto eroico del padre ferito che è riuscito ad estrarla dall’abitacolo, e l’uomo, coetaneo della vittima, sono stati poi trasportati, in gravi condizioni, in eliambulanza all’Ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo. 

Tantissimi i messaggi di vicinanza e cordoglio alla famiglia per la terribile e prematura scomparsa. “Che dolore immenso ci hai lasciato amica mia. Speravo fosse tutto un sogno ma così non è stato. Che persona meravigliosa sei stata, e quanto amavi la tua dolce Ginevra. Proteggila, proteggila da lassù per sempre. Ti voglio bene amica mia. Mi mancherai tanto“, si legge in un messaggio. 

Diplomata nel 2014 al magistrale della sua città, Arianna Avallone da qualche tempo si era trasferita per amore in Campania, ma in questi giorni lei e il compagno erano in visita alla famiglia materna.Grande il dolore e la costernazione per quanto accaduto, sia a San Severo, città di origine della vittima, che a Pozzuoli e Bacoli, dove la famiglia si divideva tra casa e lavoro. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Un incidente terribile, quello che ha stroncato per sempre la vita di questa giovane mamma. Non ci sono davvero parole per descrivere il dolore che si prova nell'apprendere queste notizie. Le mie più sincere condoglianze ai familiari della vittima, sperando che il papà eroe e la sua figlioletta possano presto riprendersi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!