Iscriviti
Napoli

Pozzuoli in festa: Tommaso Babo, classe 1921, compie 100 anni

Nonno Tommaso Babo ha compiuto 100 anni e per lui c'è stata una grande festa a Pozzuoli, alla presenza del sindaco Vincenzo Figliolia. Non sono mancati il classico brindisi e le tradizionali foto di rito.

Cronaca
Pubblicato il 18 ottobre 2021, alle ore 17:13

Mi piace
0
0
Pozzuoli in festa: Tommaso Babo, classe 1921, compie 100 anni

Classe 1921, Tommaso Babo ha compiuto 100 anni e per Pozzuoli il suo centesimo compleanno si è trasformato in un’occasione per far festa grande, alla presenza del sindaco Vincenzo Figliolia che non poteva certo mancare ad un avvenimento così importante, riguardante un suo concittadino.

Nonno Tommaso, visibilmente commosso, si è prestato alle consuete foto di rito e qualche album di ricordi con il primo cittadino. Tutto è avvenuto rigorosamente con le mascherine al volto per evitare qualsiasi rischio di contagio da Covid. Ovviamente non sono mancati dolcetti e il brindisi finale con il sindaco.

Le parole del sindaco

Il sindaco di Pozzuoli ha voluto rendere omaggio a questo arzillo nonnino sia di persona che via social, rivolgendo i suoi auguri e quelli dell’intera comunità puteolana. Gli anziani sono sempre stati fonte di ricchezza con la loro esperienza di vita e con i loro valori, ha detto il primo cittadino, ma il traguardo raggiunto da Tommaso, ha aggiunto, è anche un segno di speranza in questo momento difficile che si sta vivendo. La speranza è naturalmente quella di un futuro migliore, fatto di maggiore serenità e amore e dove ognuno possa tornare a coltivare con spensieratezza i propri affetti.

Nei giorni scorsi anche a Pompei è stato festeggiato il compleanno a tre cifre della signora Ersilia Cuomo, che ha compiuto ben 105 anni, quindi un’ultracentenaria. Per l’occasione non è di certo mancato il primo cittadino della città vesuviana. La Campania viene spesso citata per il suo elevato numero di centenari, sopratttutto il Cilento.

Nel 2016 venne avviato il progetto Cilento on aging outcomes study, condotto dal professore Salvatore di Somma e dall’Università di San Diego, in California, che analizzarono questo fenomeno e scoprirono che il motivo legato a questa longevità sarebbe strettamente legato alla dieta mediterranea, tipica di quest’area della regione Campania.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Tantissimi auguri nonno Tommaso. Ti auguro tanti altri anni da vivere, circondato dall'affetto dei tuoi cari e di tutti coloro che ti vogliono bene. Storie come questa sono un simbolo di speranza, specie in questo particolare e delicato periodo storico, segnato dalla pandemia che ha duramente messo alla prova i nostri sogni.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!