Iscriviti
Bologna

Positivo al Covid, esce per andare dall’amante. Lei non apre e chiama i carabinieri che lo riportano a casa dalla moglie

Un uomo di Bologna positivo al Covid è uscito per andare dall'amante. Lei non gli ha aperto ed ha chiamato i carabinieri, che lo hanno riportato a casa dove c'era la moglie ad attenderlo.

Cronaca
Pubblicato il 15 novembre 2020, alle ore 19:49

Mi piace
0
0
Positivo al Covid, esce per andare dall’amante. Lei non apre e chiama i carabinieri che lo riportano a casa dalla moglie

Un uomo di Bologna, sottoposto all’obbligo di restare in casa in quanto risultato positivo al Covid-19, ha scelto di uscire comunque di casa per cercare di andare dalla sua amante ed è stato poi riportato con la coda tra le gambe a casa dalla moglie.

Questa l’incredibile storia riportata dai media locali, che riferiscono che l’uomo, del quale non è stata resa nota l’età, dopo un primo periodo di isolamento dovuto alla diagnosi positiva al Coronavirus sarebbe giunto alla conclusione che l’amante gli mancava troppo, ed avrebbe quindi deciso di farle una improvvisata violando la quarantena e presentandosi a sorpresa presso l’abitazione di lei.

Quando però si è trovato sotto casa della donna ed ha suonato il citofono, si è trovato davanti ad una brutta sorpresa, in quanto lei ha saggiamente scelto di non aprirgli dato che era consapevole della positività dell’uomo al Coronavirus. Una risposta che lui non ha voluto accettare, continuando con insistenza a intimarla di aprirgli la porta e di farlo entrare in casa, tanto che la donna si è trovata costretta a dover chiamare i Carabinieri per far desistere il focoso amante.

Questa la scena che si sono trovati davanti i Carabinieri di Bologna, con la donna barricata in casa e l’uomo che cercava in tutti i modi di convincerla ad aprirgli la porta.  I Carabinieri intervenuti hanno identificato l’uomo e confermato quanto sostenuto dalla sua amante, cioè che era sottoposto alla sorveglianza sanitaria con isolamento fiduciario in seguito alla positività riscontrata e che non avrebbe dovuto uscire di casa.

Ai militari non è rimasto che riportare l’uomo presso la sua casa, dove ad attenderlo c’era la moglie con la quale dovrà passare il resto del periodo di isolamento. Non è dato sapere se i Carabinieri abbiano informato o meno la donna delle circostanze in cui il marito è stato fermato.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Anna Santini

Anna Santini - Fossi stata la moglie l'avrei aspettato a casa col mattarello, così poi il resto della quarantena lo passava in ospedale di sicuro, di certo lì non gli mancherebbe la compagnia. Come si fa ad essere così stupidi? Pensava che l'amante lo avrebbe accolto a braccia aperte, rischiando di prendersi anche lei il Coronavirus?

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!