Iscriviti

Pisa, studenti incappucciati devastano la scuola: ripresi mentre urinano nelle aule

Ripresi e fotografati mentre distruggono una scuola a Pisa, alcuni urinano nelle aule e distruggono le fotocopiatrici. Il Preside si dice addolorato e pronto a denunciare.

Cronaca
Pubblicato il 23 gennaio 2019, alle ore 13:43

Mi piace
1
0
Pisa, studenti incappucciati devastano la scuola: ripresi mentre urinano nelle aule

Quella che sarebbe dovuta essere una protesta degli studenti per le condizioni critiche in cui si trovano numerose scuole della provincia, si è trasformata in un episodio di devastazione. Tra domenica sera e lunedì scorso, un gruppo di ragazzi con il volto coperto è entrato nell’istituto alberghiero Giacomo Matteotti di Pisa, distruggendo tutto ciò che si trovavano di fronte.

In molti hanno filmato e fotografato gli atti di vandalismo che si stavano verificando, e le immagini che sono poi finite nel web hanno davvero dell’incredibile. Alcuni adolescenti sono stati ripresi mentre urinavano nelle aule, mentre altri hanno distrutto fotocopiatrici ed utilizzato gli estintori, rompendo anche il defibrillatore presente nell’edificio. Si contano ventimila euro di danni.

Le conseguenze

Mentre molti studenti scendevano nella piazza della città per protestare civilmente sulle condizioni in cui si trova la loro scuola, molti altri hanno scelto di rinchiudersi all’interno dell’istituto alberghiero di Pisa, assicurandosi di non venire disturbati mettendo delle catene ai cancelli dell’edificio. Quello che si sono trovati di fronte il Preside e gli insegnanti una volta riusciti ad entrate nella scuola, è stato davvero raccapricciante: fotocopiatrici rotte, computer spariti, banchi rovesciati e distributori automatici completamente smontati. Questa solo una parte dei danni riscontrati.

Il Preside ha già mobilitato numerose squadre incaricate a sistemare l’edificio con la speranza di poter riprendere le lezioni nella giornata di oggi, ma si dice addolorato per quanto accaduto, in particolar modo per gli alunni del suo istituto che hanno preso le distanze da questo episodio di vandalismo.

Molti ragazzi che frequentano le lezioni al Giacomo Matteotti di Pisa, si sono recati a scuola lunedì mattina, per aiutare i dirigenti e gli operai a sistemare quello scenario devastante provocato dal gruppo di giovani con il volto coperto. Il Preside inoltre, ha affermato di aver formalizzato la denuncia per far sì che i vandali paghino per quanto commesso.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - Le immagini che vengono mostrate nei social e nei telegiornali, sono davvero raccapriccianti. Dimostrano quanto alcuni giovani di oggi agiscano solo con il gusto di farlo, senza una vera motivazione di fondo. Se pensi che la tua scuola stia cadendo a pezzi, fai in modo di aiutare a sistemarla, non la distruggi ulteriormente. Spero che queste persone vengano presto prese e che possano pagare per quanto commesso.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!