Iscriviti
Bologna

Pier Domenico si laurea a 75 anni con 110 e lode: da magazziniere a "Maestro del lavoro"

Pier Domenico Sabbatani, pensionato faentino, giovedì scorso, a 75 anni. è stato proclamato dottore in filosofia con una votazione di 110 e lode, conseguita all'università di Bologna.

Cronaca
Pubblicato il 6 dicembre 2021, alle ore 12:38

Mi piace
0
0
Pier Domenico si laurea a 75 anni con 110 e lode: da magazziniere a "Maestro del lavoro"

Dopo più di mezzo secolo si è coronato il sogno d’alloro di Pier Domenico Sabbatani, che giovedì scorso, a 75 anni, ha conseguito la laurea in filosofia con una votazione di 110 e lode all’Università di Bologna.

Non è mai troppo tardi. Con la corona d’alloro in testa e la gioia di un ragazzo, è stato proclamato dottore davanti ad una commissione ben più giovane di lui. Nei giorni precedenti aveva discusso una tesi decisamente impegnativa sulla “malattia sacra”, ovvero l’epilessia, vista attraverso il pensiero delle tre religioni monoteiste (Cristianesimo, Ebraismo ed Islam), partendo da Ippocrate.

La vita di Pier Domenico Sabbatani

Pier Domenico, nato a Faenza il 16 giugno 1946, da madre sarta e papà fattorino, che tanto avrebbero voluto vederlo laureato, a 19 anni si iscrisse al concorso per dventare insegnante ma, essendo la sua ragazza (poi divenuta sua moglie) incinta, si è trovato a rivedere tutte le sue aspettative. Assumendosi tutte le resposabilità del caso, si sposò, trovandosi subito un lavoro, come operaio addetto al magazzino.

Da quel giorno Pier Domenico ne ha fatta di strada, arrivando a diventare dirigente e, da pensionato, è riuscito a coronare il suo sogno: quello di laurearsi, che aveva dovuto accantonare molti anni fa. Ma nulla sembra fermarlo, dato che si è già iscritto alla magistrale per proseguire gli studi. Un successo, il suo, coronato anche dall’onorificenza della Stella al merito del lavoro conferita dal Presidente della Repubblica. Dopo la pensione, è arrivata la nomina di “Maestro del lavoro”, impiegando parte del suo tempo nelle scuole della provincia a parlare agli studenti di tutto ciò che può essere propedeutico all’ingresso nel mondo del lavoro. In una dozzina d’anni ha incontrato 15 mila ragazzi.

“Durante i miei viaggi di lavoro tenevo sempre in valigia il libro di Seneca ‘Lettere a Lucilio’. Mi piaceva approfondire e ho arricchito la mia biblioteca di molti testi filosofici. Finché tre anni fa ho pensato di iscrivermi al corso di laurea in filosofia all’Università di Bologna. Sono stati tre anni intensi. Non ho mai mancato ad una lezione. All’inizio prendevo il treno all’alba e rientravo a casa alla sera. Poi, con lo scoppio della pandemia, ho imparato a seguire le lezioni da casa con la Dad”, ha rivelato Pier Domenico Sabbatani . L’inarrestabile Domenico, tre figli e sei nipoti, ha ricevuto i complimenti del sindaco di Faenza, Massimo Isola, che l’ha incontrato e si è intrattenuto con lui in una piacevole chiacchierata..

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Una storia davvero commovente quella di Pier Domenico che, nonostante il suoi 75 anni, è riuscito a conseguire il suo sogno e quello dei suoi genitori: la laurea in filosofia. Un uomo eccezionale, il cui esempio dovrebbe essere seguito da tanti. I miei più sinceri auguri a Domenico per questo importantissimo traguardo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!