Iscriviti

Picchiata dall’ex dopo una serata in discoteca

Una ragazza di 23 anni, aveva accettato l'invito del ragazzo per andare a ballare in una discoteca di Bolzano, ma poi il ragazzo l’ha presa a calci in faccia.

Cronaca
Pubblicato il 20 febbraio 2019, alle ore 15:11

Mi piace
6
0
Picchiata dall’ex dopo una serata in discoteca

Una ragazza trentina di 23 anni aveva accettato l’invito del suo ex per trascorrere una serata in allegria e all’insegna della musica a Bolzano. Le cose, però, non sono andate come previsto e, la ragazza è stata brutalmente picchiata. La sua unica colpa è di aver lasciato il ragazzo qualche mese prima.

Dopo tanti messaggi ricevuti dall’ex, in cui lui la faceva sentire in colpa per la decisione presa, la 23enne si è lasciata convincere ed ha accettato l’invito. Il ragazzo, però, all’esterno della discoteca, l’ha aggredita prendendola a calci in faccia, sul torace e sulle braccia.

L’aggressione

Dopo aver passato la serata nel locale, intorno alle 5 del mattino, i due ragazzi sono usciti e lì è scattata la furia dell’ex.

Non sono ancora chiare le cause che hanno spinto il ragazzo trentino ad aggredire la 23enne e, dopo l’aggressione, la giovane non ricorda nulla di quanto accaduto forse perché sotto choc o a causa dei violenti colpi alla testa. L’unica cosa che la giovane ricorda è che nessuno è intervenuto per aiutarla o si è premurato per chiamare i soccorsi.

Dopo l’aggressione, il ragazzo ha avuto quindi la possibilità di allontanarsi senza problemi, salire sulla sua auto e tornarsene a casa. La ragazza, invece, dolorante e sanguinante si è fatta accompagnare in stazione per tornare a casa in treno.

Portata all’ospedale Santa Chiara di Trento è stata soccorsa, medicata e sottoposta ad accertamenti; la giovane presentava un occhio nero, diversi ematomi ed ecchimosi al volto, braccia e gambe. Come da prassi, immediatamente, la struttura sanitaria ha denunciato il fatto all’autorità giudiziaria; a questa denuncia si è aggiunta quella della ragazza che si è anche rivolta ad un centro antiviolenza.  

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Paola Assandri

Paola Assandri - Mi chiedo come possa certa gente assistere a fatti del genere e ignorare quello che stava accadendo sotto ai loro occhi. La ragazza è sicuramente stata fortunata perchè l'aggressione poteva essere peggiore; ha fatto molto bene a denunciare quanto accaduto perchè questa gente violenta va segnalata.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!