Iscriviti

Pesaro, giovane si toglie la vita con un fucile da caccia dopo aver provocato un incidente

Dramma nella notte tra il 6 e il 7 settembre nel pesarese, dove un 21enne di Sant'Angelo in Vado si è tolto la vita dopo che i militari dell'Arma si sono recati a casa sua per accertamenti. L'incidente è avvenuto lungo la SS 687 Pedemontana.

Cronaca
Pubblicato il 7 settembre 2021, alle ore 20:20

Mi piace
0
0
Pesaro, giovane si toglie la vita con un fucile da caccia dopo aver provocato un incidente

Una terribile tragedia si è verificata a Sant’Angelo in Vado, in provincia di Pesaro, dove un giovane di 21 anni, di nazionalità italiana, si è tolto la vita dopo aver provocato un incidente. Il dramma è avvenuto davanti ai carabinieri, che si erano recati a casa sua per i relativi accertamenti. Dopo il sinistro, avvenuto nella notte tra il 6 e il 7 settembre lungo la SS 687 Pedemontana, il ragazzo è fuggito, facendo perdere le sue tracce. Ma i militari dell’Arma sono riusciti comunque a rintracciarlo. 

Si sono quindi recati a casa sua, questo per poter effettuare i relativi accertamenti ma anche per vedere come stesse il giovane. Il 21enne ha risposto ed è uscito dalla sua stanza, dicendo però che doveva andare a prendere dei documenti e che sarebbe tornato di lì a breve. In quel frangente ha preso un fucile da caccia detenuto molto probabilmente in casa e ha fatto fuoco contro se stesso. I sanitari del 118 sono accorsi immediatamente, ma per lui non vi era più nulla da fare. Sotto shock la comunità di Sant’Angelo in Vado. 

Nessun ferito o deceduto

Tra l’altro, secondo quanto riferisce la stampa locale e nazionale, pare che l’incidente non abbia provocato nessun ferito o decesso. Si è trattato di uno scontro tra la vettura condotta dal giovane e un’altra condotta da una donna. Per motivi di privacy le generalità della vittima non sono state rese note, questo anche per la delicatezza della vicenda. 

Da circa un anno il giovane aveva regolarmente un porto d’armi. Secondo quanto riferisce l’Ansa, l’incidente si è verificato intorno alle ore 3:35: il ragazzo aveva passato la serata con alcuni amici in un paese vicino. La donna che guidava la vettura è riuscita a prendere il numero di targa della macchina condotta dal 21enne. 

 La vita del giovane era senza ombre, simile quella di tanti altri ragazzi della sua età. Nessun precedente, amicizie che si possono definire normali. Non si sa che cosa sia passato per la sua mente nella notte tra il 6 e il 7 settembre. I suoi profili social sono stati nondati di pensieri e ricordi. Da circa un anno il giovane aveva deciso di andare a vivere da solo nella casa colonica dei nonni a Sant’Angelo in Vado. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Una tragedia davvero assurda quella che si è verificata a Sant'Angelo in Vado, dove questo ragazzo si è tolto la vita in queste drammatiche circostanze. Sant'Angelo in Vado è una comunità adesso distrutta dal dolore. Saranno le autorità a chiarire per bene come siano andati i fatti. Dispiace davvero tantissimo per questo ragazzo deceduto in questa maniera così drammatica.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!