Iscriviti

Peli di topo al posto del cachemire. Maxi sequestro della Guardia di Finanza

Vendevano capi di maglieria, sciarpe e accessori vari con l'etichetta "Puro Cachemire", "Lana Merinos" e "Pura Seta", in realtà erano prodotti realizzati con peli di topo e altri animali

Cronaca
Pubblicato il 15 febbraio 2014, alle ore 14:50

Mi piace
0
0
Peli di topo al posto del cachemire. Maxi sequestro della Guardia di Finanza

Vendevano Golf, sciarpe e oggetti vari con l’etichettatura che indicava Cachemire, Lana Merinos e Pura Seta, in realtà erano manufatti prodotti con peli di topo e altri animali. Sono stati denunciate ben 14 persone tra cui un grande grossista di Sesto Fiorentino che distribuiva in tutta l’Italia centrale prodotti di origine cinese. La Guardia di Finanza si è insospettita dal costo eccessivamente basso di alcuni capi la cui dicitura era “Puro Cachemire”, in un negozio di Rosignano Marittimo gestito da una coppia di cinesi.

Dalle analisi effettuate sui capi, la sconvolgente verità… i tessuti delle maglie erano un misto di acrilico, viscosa, poliestere e peli di topo. Sono stati sequestrati più di un milione di capi. Chiunque di noi ha acquistato qualcosa di cinese almeno una volta anche perchè attratti dai prezzi concorrenziali, il settore tessile è sicuramente il più colpito dal commercio illegale. Ogni anno entrano nel nostro paese, migliaia di questi manufatti venduti in particolare da ambulanti creando danni alle immagini di ditte serie e alla salute di chi ne fa uso.

I prodotti che richiamano ditte importanti e venduti a prezzi stracciati, oltre ad essere dei falsi sono anche rischiosi per la salute, spesso si usano colle e sostanze chimiche che possono dare fenomeni di allergie e di intossicazione come per esempio le ammine aromatiche che sono delle sostanze liberate durante la colorazione e viene usata in particolare nei capi di abbigliamento e che per il nostro organismo sono cancerogene.

Oltre la metà dei prodotti che si trovano sulle bancarelle sono contaminate da questa sostanza. Per evitare conseguenze sulla nostra salute, bisogna fare appello al buon senso, diffidare da prezzi troppo bassi, sapendo che spesso questo è dovuto anche allo sfruttamento della manodopera e l’uso di sostanze di bassa qualità e spesso pericolose per la nostra salute. Diffidate soprattutto da quei prodotti che non hanno una etichetta in italiano e che sia ben chiara.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!