Iscriviti
Roma

Papa Francesco si commuove per l’orfano abbandonato: "Sono certo che tua madre ti ama ancora"

Il Pontefice ha incontrato gli orfani romeni e si è commosso per un ragazzo abbandonato due volte dalla madre: "ho pianto per te, ma sono certo che tua mamma ti ama ancora"

Cronaca
Pubblicato il 20 febbraio 2018, alle ore 17:45

Mi piace
3
0
Papa Francesco si commuove per l’orfano abbandonato: "Sono certo che tua madre ti ama ancora"

Papa Francesco ha tenuto lo scorso 4 gennaio un lungo e profondo dialogo con gli orfani romeni che vengono assistiti dalla Ong “FDP protagonisti nell’educazione”. E’ possibile trovare quest’oggi su Vatican Insider alcuni stralci di quel confronto diretto che il Santo Padre ha tenuto con ragazzini e maggiorenni, tutti accumunati da un passato difficile e tormentato, colmo di abbandoni, morte e estrema carenza di affettività.

Ammette di aver pianto Papa Francesco quando ha letto una domanda chegli è stata posta da un giovane della Romania rifiutato per ben due volte dalla propria madre: “Mio papà è morto. Che colpa ho io se lei non mi vuole? Perché lei non mi accetta?”, ha chiesto il ragazzo al Santo Padre, il quale si è commosso incontrandolo in Vaticano.

Papa Francesco ha pianto per l’orfano romeno abbandonato

Voglio essere sincero con te. Quando ho letto la tua domanda, prima di dare le istruzioni per fare il discorso, ho pianto. Ti sono stato vicino con un paio di lacrime. Perché non so, mi hai dato tanto; gli altri pure, ma tu mi hai preso forse con le difese basse. Quando si parla della mamma sempre c’è qualcosa… e in quel momento mi hai fatto piangere”. Ecco tutta la commozione di un Papa per una semplice e difficile vicenda che ha colpito un ragazzino che in quel momento rappresentava un simbolo per il Pontefice. 

Al Papa hanno portato le loro domande sulla vita e sulla morte, sulla malattia e sui peccati, sul dolore provocato dall’abbandono dei propri genitori, le difficoltà di mantenere legami duraturi o di accettare le risposte di una Chiesa che, a volte, sembra costruire ‘muri’ più che ‘ponti’.” Queste le parole della responsabile della Ong Simona Carobene.

Papa Francesco ha provato a rispondere a queste domande con la sua presenza e la sua testimonianza sull’amore che Cristo dona ogni giorno ad ogni singolo individuo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Luca Santini

Luca Santini - La commozione di Papa Francesco per la domanda del povero orfano di origini romene mostra ancora una volta la grande sensibilità dell'uomo. Durante tutto l'arco del suo Pontificato, Bergoglio ha sempre mostrato in modo molto fiero il suo lato più umano. Ha voluto sempre essere visto come una figura molto vicina ai problemi delle persone più disagiate.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!