Iscriviti
Roma

Papa Francesco: "Le nostre certezze si stanno sgretolando, ma Dio continua a chiederci di mostrare coraggio".

Durante la domenica delle palme, Papa Francesco lancia un messaggio chiaro all'Italia ed al mondo interno. Dio ci chiede coraggio in questa situazione drammatica che stiamo vivendo tutti.

Cronaca
Pubblicato il 5 aprile 2020, alle ore 19:14

Mi piace
4
0
Papa Francesco: "Le nostre certezze si stanno sgretolando, ma Dio continua a chiederci di mostrare coraggio".

Papa Francesco, durante un discorso rivolto a tutti i fedeli italiani e non, afferma chiaramente che durante il dramma della pandemia da Covid-19 e di fronte a tante certezze che si sgretolano, di fronte a tante aspettative tradite, nel senso di abbandono che ci stringe il cuore e l’anima, Gesù dice a ciascuno di noi, “forza e coraggio“. Questo discorso è stato molto sentito da Papa Francesco, visibilmente emozionato durante la celebrazione.

All’interno di una Basilica di S. Pietro deserta, Papa Francesco celebra in solitudine la messa della domenica delle Palme per la prima volta senza fedeli: si apre così la settimana santa segnata dal coronavirus che continua a dilagare sul suolo italiano e mondiale. Sottotono, decisamente sobria e senza alcun tipo di addobbo particolare, sono presenti soltanto poche palme ed ulivi che simboleggiano questa giornata particolare per la chiesa tutta.

Anche oggi il pontefice ha voluto accanto a sé il crocifisso miracoloso, l’icona della Madonna Salus populi Romani per invocare così il loro aiuto e prendendo esempio da chi sta donando tutto sé stesso per gli altri, come i medici e tutto il personale sanitario, compresi gli OSS e gli infermieri professionali, tutti impegnati in questo momento difficile nei nosocomi italiani contro l’epidemia del terribile virus Covid-19.

Il Papa ha chiesto che in questo difficile momento che ci affligge tutti quanti si deve mettere al primo posto il servizio altruistico per il prossimo. Guardiamo così tutti ai veri eroi, poiché in questi giorni quelli che vengono alla luce sono solo quelli che hanno fama, soldi oppure successo. I veri eroi, ribadisce Papa Francesco, sono quelli che danno sé stessi per servire gli altri come il personale sanitario, i volontari o le forze dell’ordine tutte.

Continua il Papa affermando che Gesù dice di abbandonare le nostre infedeltà e tradimenti, di alzare lo sguardo verso il crocifisso per ricevere così il suo abbraccio. Una celebrazione quella del Papa, trasmessa anche stavolta in streaming poiché quelle nelle chiese sono sospese in tutta Italia. Nonostante ciò, tante chiese lasciano le porte aperte a chi vuole pregare da solo. Tutte le persone e le famiglie che non potranno partecipare alle celebrazioni liturgiche, sono invitate a raccogliersi in preghiera a casa, aiutate anche dai mezzi tecnologici attuali. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carlo Crescenzi

Carlo Crescenzi - Il Papa continua a dare coraggio alla popolazione tutta. Cerca di dare un motivo in più per combattere e per risollevarsi. Questa è la prima volta che viene celebrata una domenica delle palme senza pubblico o fedeli presenti nella basilica di S. Pietro a Roma. Il Papa infatti invoglia i fedeli ad utilizzare lo streaming per le cerimonie.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!