Iscriviti
Palermo

Palermo, mamma e figlia si laureano insieme: "Un traguardo fuori dal normale"

Mamma Agata e la figlia Gaia, pochi giorni fa, hanno conseguito il titolo di dottoresse a poche ore di distanza l'una dall'altra e per la seconda volta.

Cronaca
Pubblicato il 27 ottobre 2021, alle ore 11:53

Mi piace
0
0
Palermo, mamma e figlia si laureano insieme: "Un traguardo fuori dal normale"

Madre e figlia a casa e colleghe di studi a scuola. E’ la particolare esperienza che hanno vissuto Agata, 55 anni, e sua figlia Gaia di 24 anni, che si sono laureate insieme per la seconda volta.

Per molti può sembrare la versione accademica di “Una mamma per amica”, invece il 4 e il 5 ottobre scorso le due hanno doppiato l’esperienza già vissuta durante la triennale e sono state incoronate a poche ore di distanza all’università di Palermo.

La vicenda

24 Ottobre 2021 Palermo, doppia festa in casa: mamma e figlia si laureano a distanza di 24 ore di Maria Vera Genchi. C’è chi le ha paragonate alla versione universitaria palermitana di “Una mamma per amica”. Agata Sammartino e Gaia Villafranca, madre e figlia, si sono laureate nella sessione di laurea autunnale a meno di ventiquattro ore di distanza l’una dall’altra. 

Abbiamo bissato quello che si era già verificato a luglio del 2019 – spiega Agata – alla triennale ci siamo laureate a 2 giorni di distanza l’una dall’altra, 2 anni dopo abbiamo ripetuto la stessa esperienza”Cinque anni di università trascorsi insieme, seppure in diverse facoltà. Agata, all’età di 50 anni ha deciso di rimettersi in gioco in una facoltà affine al suo lavoro: scienze della comunicazione.

La figlia Gaia, invece, ha portato avanti la sua passione per l’ingegneria gestionale. “All’inizio è stato strano avere la mamma all’università” – racconta Gaia – “inizialmente nemmeno lo raccontavo, poi piano piano ho capito quanto fosse speciale e unica la nostra situazione”.Per Agata, ritrovarsi catapultata tra ragazzi, nelle aule e nelle biblioteche universitarie, è servito da stimolo, sia intellettuale che sociale.

Poi il covid, le lezioni online, gli spazi e il wi-fi da condividere. “Fare questo anno e mezzo è stato molto più pesante – racconta Gaia – dovevamo cercare di condividere gli spazi non solo tra noi ma anche ovviamente con gli altri due componenti della famigliaUn traguardo emozionante, fuori dal normale, straordinario”, ha commentato Gaia a Fanpage.it. Agata e sua figlia Gaia non sono soltanto madre e figlia, ma per cinque anni hanno condiviso un percorso ben più particolare.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - E' bellissimo quando madre e figlia coltivano passioni in comune ed è ancora più bello vederle con la corona d'alloro in testa a poche ore di distanza l'una dall'altra. Un grande traguardo, raggiunto insieme, proprio come è accaduto alla triennale. Congratulazioni dottoresse, siete un grande esempio di determinazione e tenacia per tutti noi!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!