Iscriviti
Palermo

Palermo, esplodono i contagi da Covid, il Sindaco: "E’ la vigilia di una strage"

Nonostante Palermo sia in zona rossa, nella città è boom di contagi, tanto che il primo cittadino, Leoluca Orlando, ha lanciato un monito severissimo a chi non rispetta le regole.

Cronaca
Pubblicato il 27 aprile 2021, alle ore 11:42

Mi piace
0
0
Palermo, esplodono i contagi da Covid, il Sindaco: "E’ la vigilia di una strage"

Il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando, senza mezzi termini, commenta quanto sta accadendo nella sua città che, ricordiamo, è in zona rossa da più di 2 settimane, assieme ad altri 22 comuni dell’area metropolitana. 

Siamo alla vigilia di una strage non soltanto umana ma anche economica. Incoscienti, fermatevi, state provocando la morte di migliaia di aziende“….parole forti, quelle di Orlando in quanto, nonostante le massime restrizioni in vigore, a Palermo è boom di contagi. Solo ieri sono stati registrati 584 casi per un totale di 2738 infezioni diagnosticate nella settimana dal 20 al 26 aprile. 

Il monito del Sindaco di Palermo

Il primo cittadino di Palermo, nel ringraziare le forze dell’ordine per il loro incessante lavoro affinchè tutto sia in ordine, ha lanciato un avvertimento a chi non rispetta le regole, dato che, nel corso dell’ultima settimana, gli agenti del nucleo di controllo attività economiche e produttive, hanno posto sotto sequestro cautelare amministrativo 4 locali: 2 in via Rocco Jemma, 2 in via Vincenzo Errante, con sanzioni elevate.

I 4 proprietari dovranno pagare 800 euro a testa, per un totale di 3200 euro. I locali risultavano aperti al pubblico oltre le 18, in essi era in corso la consumazione di bevande alcoliche ed il consumo sul posto, con servizio assistito.  In un centro scommesse era in corso l’attività, vietata dalle disposizioni utili nella lotta al virus, di gioco di scommesse sportive, con servizio assistito nel locale, mentre in un Internet Cafè gli agenti hanno accertato che era in corso attività di sportello.

A Palermo, inoltre, sono stati chiusi gli asili nido comunali Girasole e Tornatore per positività di un dipendente al Covid in entrambi i casi. Le famiglie sono state immediatamente avvertite ed è stata chiesta la sanificazione da parte dell’Ammistrazione comunale, necessaria per riprendere l’attività. Palermo resterà in zona rossa fino a mercoledì prossimo insieme ad altri 22 Comuni ma, alla luce di questi ultimi dati sui contagi, non è esclusa che la chiusura possa essere prorogata.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Purtroppo c'è chi, seppur con disperazione, osserva le regole imposte dalle misure anti-contagio e chi, invece, da furbetto, continua ad esercitare la propria attività, rischiando, come in questi casi, di essere sanzionato. Ma la cosa grave è l'impennata dei contagi per inosservanza delle regole. Non posso che essere d'accordo con il Sindaco di Palermo, disperato per quanto sta accadendo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!