Iscriviti

Padova, trovata morta nel bagno di casa: stroncata da un malore improvviso

Si tratta di Monica Zambon, operaia in una azienda di abiti sartoriali, la Belvest, in provincia di Padova. La donna è stata trovata senza vita nella sua abitazione di Piazzola sul Brenta. A fare la drammatica scoperta è stato il fratello.

Cronaca
Pubblicato il 24 novembre 2021, alle ore 14:13

Mi piace
0
0
Padova, trovata morta nel bagno di casa: stroncata da un malore improvviso

Una tragedia ha sconvolto la piccola cittadina di Piazzola sul Brenta, in provincia di Padova, dove la 46enne Monica Zambon è stata trovata senza vita nella mattinata del 22 novembre scorso. Secondo quanto riferiscono i media locali e nazionali, la signora era impiega in una ditta del posto specializzata nella produzione di abiti sartoriali, la Belvest. Era molto conosciuta in zona, in quanto impegnata anche nel volontariato, sia in parrocchia che presso la locale Pro-Loco.

Il 22 novembre non si è presentata a lavoro. Cosa strana, visto che Monica era sempre puntualissima. Per questo, allarmato dal ritardo, il titolare della ditta in cui era impiegata ha chiamato uno dei fratelli, pregandolo di andare a vedere che cosa fosse successo. Quando il fratello è entrato in casa della Zambon, grazie anche all’ausilio del Vigili del Fuoco, l’ha trovata ormai senza vita, riversa per terra in bagno. Per lei non vi era più nulla da fare.

Tante tragedie simili

Monica Zambon era sana, non soffriva di nessuna patologia pregressa. Per questo resta il mistero sul suo decesso. A causarlo molto probabilmente un malore improvviso. Saranno le indagini delle forze dell’ordine a stabilire che cosa sia accaduto in quell’abitazione il 22 novembre. Piazzola è una cittadina distrutta da dolore.

In questo periodo sono molte le tragedie simili che si stanno verificando in Italia. Tante persone stanno perdendo la vita in modo anomalo, senza un perchè, vittime di malori improvvisi. Spesso si tratta di arresti cardiaci improvvisi, che non lasciano scampo. Non si sa con precisione che cosa abbia ucciso improvvisamente Monica.

Sempre in Veneto, a Falzè di Piave, due gravi lutti hanno colpito la cittadina in provincia di Treviso a pochi giorni di distanza. Dopo il 25enne stronaco da un infarto mentre si allenava, è morto anche il 49enne Marco Lucchetta. Anche quest’ultimo era uno sportivo, in quanto ex calciatore ed ex presidente della società calcistica amatoriale dei Mittici Villanova. Lascia la moglie e una figlia.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Questi episodi ci fanno capire quanto la vita possa essere a volte breve. Tutte queste persone stanno perdendo la vita in circostanze a dir poco misteriose, per questo c'è bisogno di capire che cosa sta provocando tutti questi malori improvvisi. Dispiace davvero tantissimo per questa donna, che aveva ancora tutta la vita davanti a sè.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!