Iscriviti

Padova, schianto sulla Romea: morti marito e moglie, un arrestato

Schianto sulla Romea. A perdere la vita un uomo di 51 anni, Carlo Cavaleri e sua moglie, la 48enne Concetta Bilardi. Illeso il 44enne, responsabile dell'incidente mortale, che è stato arrestato.

Cronaca
Pubblicato il 6 dicembre 2021, alle ore 14:22

Mi piace
0
0
Padova, schianto sulla Romea: morti marito e moglie, un arrestato

Un terribile incidente stradale, consumatosi nel tardo pomeriggio di sabato 4 dicembre lungo la Romea, nel territorio del comune di Codevigo, in provincia di Padova, ha portato alla morte di un uomo e una donna, marito e moglie, originari di Gela. 

Nelle scorse ore, i carabinieri hanno arrestato un 44enne, originario di Ascoli ma residente nel Veneziano, per il reato di omicidio stradale plurimo. Le vittime sono il 51enne Carlo Cavalieri e la 48enne Concetta Bilardi, che viaggiavano a bordo di un’Alfa Romeo coupé, centrata in pieno dal Suv, guidato dal 44enne.

La ricostruzione dell’incidente

Intorno alle 18.15 sulla Romea, all’altezza di Rosara di Codevigo, il traffico era rallentato per un precedente incidente in cui un’auto era uscita di strada autonomamente per un colpo di sonno del conducente. Secondo la ricostruzione, la tragedia si è consumata per via del sorpasso azzardato del Suv. I carabinieri di Codevigo e 2 mezzi dei Vigili del fuoco da Piove di Sacco erano già sul posto, per regolare la viabilità e l’ illuminazione del luogo, dopo la fuoriuscita autonoma dell’autovettura con conducente illeso.

Nel corso dei rilievi è sopraggiunto un Suv, che ha pensato di sottrarsi alla coda di auto, invadendo la corsia opposta e andando a scontrarsi frontalmente, a forte velocità, con la coupé Alfa Romeo, proveniente in senso contrario, i cui occupanti, sono morti sul colpo. Uno schianto tremendo che ha completamente distrutto i due mezzi, senza lasciare scampo alle due vittime. Immediato l’intervento del Suem 118 e dei vigili del fuoco di Piove di Sacco, già sul posto per l’altra auto finita fuoristrada.

Purtroppo, nonostante i soccorsi, i sanitari hanno dovuto constatare la morte delle due persone a bordo della coupé Alfa Romeo. Il 44enne, che ha riportato solo piccole contusioni e graffi, è stato trasportato in ospedale per eseguire gli accertamenti del caso, compreso il controllo tossicologico. In attesa dei risultati dei test, per lui disposti i domiciliari presso la sua abitazione di Spinea.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Un incidente terribile, che non ha lasciato scampo ad una coppia originiaria della Sicilia, esattamente di Gela. Ai familiari delle vittime pongo le mie più sentite condoglianze, con la speranza che venga accertata con chiarezza la dinamica dello schianto fatale e che, il responsabile, paghi col carcere per i gravi reati commessi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!