Iscriviti

Padova, ritrovato il bambino di 5 anni rapito dal padre: era in treno verso l’Ungheria

Il bambino rapito dal padre, nei giorni scorsi a Padova, ha la sua degna conclusione. Finalmente, infatti sono stati ritrovati su un treno al confine con l'Ungheria e stanno entrambi bene.

Cronaca
Pubblicato il 8 ottobre 2021, alle ore 13:57

Mi piace
1
0
Padova, ritrovato il bambino di 5 anni rapito dal padre: era in treno verso l’Ungheria

Ci sono anche notizie che strappano un sorriso e fanno sperare nel momento in cui riescono a concludersi in maniera positiva e serena. Sicuramente molti si ricorderanno la vicenda di David, il bambino di 5 anni che, mentre era con la mamma, nella mattinata di martedì 7 ottobre, le è stato strappato via da alcune persone, tra cui il padre. Erano partite subito le ricerche e oggi possiamo dire che quel bambino è stato finalmente ritrovato. 

La vicenda che ha visto coinvolto il bambino di 5 anni rapito dal padre romeno, insieme ad altri complici, mentre era insieme alla madre, ha finalmente la sua degna conclusione. Il piccolo David è stato ritrovato grazie alle ricerche di Carabinieri e Polizia che si sono immediatamente messi in moto per ritrovarlo. Secondo le fonti investigative italiane, il bambino era in Romania su un treno, insieme al padre. 

È stata proprio la polizia romena a ritrovarli su un treno dove entrambi viaggiavano, forse con destinazione finale l’Ungheria. Nella giornata di giovedì 7 ottobre, in seguito alle ricerche condotte dai Carabinieri, si era trovato a Limena, provincia di Padova, il furgone usato per il sequestro del piccolo David. 

Il ritrovamento del bambino è avvenuto grazie al frutto della collaborazione tra le forze dell’ordine italiane e quelle romene in modo da capire le mosse del padre. Una collaborazione che sarà utile anche per capire e avere sotto mano tutta la documentazione necessaria per verificare le modalità necessarie per cui sono riusciti a ritrovare David a bordo del treno con il padre. L’uomo sarebbe stato tradito da alcune foto che ha postato su Facebook dove è possibile intravedere il bambino prima sul treno e poi al fast food, quindi rintracciarlo è stato facile. 

La polizia di frontiera romena, nella serata di giovedì 7 ottobre, ha fermato il padre e il bambino che viaggiavano al confine tra l’Ungheria e la Romania. Il bambino ora è in custodia presso la protezione minorile, mentre il padre è in attesa dei provvedimenti da parte della polizia romena che è tuttora in contatto con le forze dell’ordine di Padova. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Una vicenda un po' particolare e ingarbugliata. Il padre de piccolo di 5 anni sembra non aver giocato molto bene le sue carte dal momento che, dalle foto sui social, si intravede il bambino per cui trovarlo è stato rapido. Fortunatamente è andato tutto bene, ma sicuramente si tratta di uno screzio e di una piccola vendetta tra i due coniugi per il quale il bambino è sempre la vittima principale.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!