Iscriviti

Padova, muore nel sonno a 16 anni. Il messaggio del G.S. Fiamme Oro per David Cittarella

Morto nel sonno, il 16enne padovano era un amante dello sport e faceva parte delle Fiamme Oro, il gruppo sportivo della Polizia di Stato: questo il loro messaggio toccante.

Cronaca
Pubblicato il 20 febbraio 2019, alle ore 14:34

Mi piace
1
0
Padova, muore nel sonno a 16 anni. Il messaggio del G.S. Fiamme Oro per David Cittarella

E’ stato lo stesso gruppo sportivo Fiamme Oro a rendere pubblica la terribile notizia in merito alla morte di un ragazzo di appena 16 anni a Padova. David Cittarella era un ragazzo amante dello sport, sempre pronto a supportare i suoi compagni di squadra e tra i primi a farsi avanti nei momenti di bisogno per organizzare i numerosi eventi del gruppo sportivo della Polizia di Stato.

Le Fiamme Oro consideravano David non solo un atleta ma anche un amico. A piangere la sua prematura ed improvvisa scomparsa sono i genitori, la sorella Egle e tutti i suoi compagni di scuola e del mondo dello sport. Il dramma è avvenuto durante la mattinata di ieri, martedì 19 febbraio.

Il messaggio delle Fiamme Oro

Il papà era appena entrato nella sua camera per svegliare il figlio per evitare che facesse tardi a scuola; qui ha scoperto il corpo privo di vita del ragazzo. David Cittarella, 16 anni, è scomparso nella giornata di ieri a Padova. Secondo il medico legale la causa del decesso è morte naturale, ma è stata disposta l’autopsia per approfondire il caso.

A piangere il giovanissimo sono in molti e, in particolar modo le Fiamme Oro, il gruppo sportivo della Polizia di Stato cui David faceva parte da quando aveva 10 anni. Un messaggio molto toccante è stato rilasciato proprio dal gruppo, che ha voluto non solo rendere pubblica la triste notizia, ma parlare del carattere dell’atleta e di quanto ha dato alle Fiamme Oro.

Negli ultimi tre anni il giovane era seguito da Silvia Carli per dedicarsi al lancio del giavellotto ma, per aiutare la propria squadra, si cimentava anche in altre specialità. Sempre pronto a fare il tifo per i suoi compagni, non si è mai tirato indietro ed era pronto ad aiutare gli allenatori e tutti i compagni. “Un bacio a te, David, e un abbraccio fortissimo alla tua famiglia“, così termina il toccante messaggio delle Fiamme Oro per la scomparsa del 16enne.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - Così come inizia il messaggio delle Fiamme Oro, nessuno vorrebbe mai arrivare a dover dare una notizia tanto straziante. Una giovanissima vita che si spezza è qualcosa che colpisce sempre il cuore di tutti, anche di coloro che si trovano dall'altra parte d'Italia e che non hanno mai conosciuto il ragazzo in questione.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!