Iscriviti

Padova: Giacomo muore in un incidente stradale dopo l’inaugurazione del suo locale

Una tragedia terribile, quella verificatasi tra venerdì e sabato notte, in cui, in un incidente stradale, ha perso la vita il 28enne Giacomo Berto, che rientrava a casa dopo l'inaugurazione del suo nuovo locale.

Cronaca
Pubblicato il 19 luglio 2021, alle ore 13:51

Mi piace
0
0
Padova: Giacomo muore in un incidente stradale dopo l’inaugurazione del suo locale

Per Giacomo Berto, 28enne padovano, dove essere una serata di allegria e di speranza per un nuovo inizio, dato che aveva inaugurato il suo nuovo locale ma quei momenti di emozione si sono trasformati in tragedia. 

Il giovane, infatti, è deceduto a seguito di un terribile incidente stradale, proprio nella stessa sera dell’inaugurazione della sua nuova attività e ora si cerca di ricostruire l’accaduto.

La ricostruzione della tragedia

La tragedia si è consumata nella notte tra venerdì e sabato lungo la strada provinciale 86, in località Finale, nel territorio del comune di Villa Estense, in provincia di Padova. Alle 4:30 circa di sabato 17 luglio, il 28enne si trovava a poche centinaia di metri da casa, quando, per cause ancora in fase di accertamento, ha sbandato, perdendo il controllo della sua auto. 

Giacomo è finito fuori strada, schiantandosi contro un palo dell’illuminazione e, dopo il terribile urto, la sua auto si è capovolta nella cunetta a bordo carreggiata, intrappolando il 28enne. I passanti hanno allertato immediatamente i soccorsi, mentre i vigili del fuoco hanno estratto dal finestrino dell’auto il corpo del giovane imprenditore, affidandolo alle cure dei sanitari del Suem 118. Quando è stato soccorso, il giovane era ancora vivo ma il suo cuore ha smesso di battere poco dopo l’arrivo all’ospedale di Monselice, dove era stato trasportato d’urgenza.

Il socio e amico Edoardo Lissandrin ha dichiarato: “Giacomo non ha potuto raccogliere il frutto di tanti sacrifici che aveva fatto. La sua famiglia mi ha chiesto di non mollare il locale”, aggiungendo: “Era il nostro sogno, andrò avanti anche per Giacomo”. Le foto della festa, le storie postate su Instragram, il sogno che si stava realizzando…tutto perfetto fino allo schianto rivelatosi fatale. Nelle prossime ore potrebbero emergere ulteriori dettagli utili alla ricostruzione del terribile incidente che è costato la vita al giovane imprenditore. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Di fronte a tragedie così forti non ci sono davvero parole se non affidarsi alla preghiera e sperare che, dall'alto, Giacomo, giovane e determinato imprenditore, dia la forza ai suoi cari, straziati dal dolore, per affrontare la sua morte. Riposa in pace, Giacomo, e veglia su chi ti ha voluto bene.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!