Iscriviti

Pachino, cucciolo di cane trovato impiccato. Il sindaco: "Un gesto brutale e da criminali"

Un cucciolo di cane è stato trovato impiccato a Pachino, città del siracusano. A condannare il brutale gesto, oltre ai cittadini e agli animalisti, è stato lo stesso Sindaco.

Cronaca
Pubblicato il 10 gennaio 2019, alle ore 08:34

Mi piace
5
0
Pachino, cucciolo di cane trovato impiccato. Il sindaco: "Un gesto brutale e da criminali"

Un cucciolo di cane randagio è stato trovato impiccato; il fatto è accaduto la notte scorsa nella periferia di Pachino, nella zona in Via dello Stadio. Gli autori del delitto non sono stati ancora identificati; il gesto ha lasciato tutti i cittadini scossi, incluse le istituzioni locali che adesso vogliono fare chiarezza sull’accaduto e identificare chi ha compiuto tale gesto.

A comunicare e condannare quanto accaduto è stato il primo cittadino della cittadina del siracusano, Roberto Bruno, e l’assessore al Welfare, Santina Baglivo. I loro commenti non si sono fatti attendere e colgono l’occasione per sottolineare la loro intenzione di tutelare gli animali senza casa.

Il ritrovamento e i commenti del Sindaco

Il cucciolo è stato trovato impiccato ad una corda in una zona periferica del Comune di Pachino. Dopo aver recuperato il corpo senza vita del cagnolino, il caso è stato subito segnalato alla polizia che adesso indaga per fare chiarezza sulla vicenda e all’Azienda sanitaria locale.

Bruno, così chiamato dagli abitanti della città del siracusano, era un cane randagio, dunque privo di microchip, e quindi non censito dal Comune stesso. Il fatto è stato criticato e condannato dai cittadini pachinesi e da tutti gli amanti degli animali. Tutti chiedono di fare chiarezza, di non lasciare il caso irrisolto e giustizia.

Il sindaco, Roberto Bruno, ha commentato quanto accaduto con parole molto dure ritenendolo un gesto brutale. Poi aggiunge: “avremo riscontri e appureremo se si tratta di un macabro gesto di bullismo da condannare. Chi uccide un animale, al pari di chi uccide un essere umano, è un criminale e un assassino. Questa amministrazione ha dimostrato coi fatti la precisa volontà di tutelare gli animali, realizzando un canile in cui ospitare i nostri amici a quattro zampe che sarà tra non molto inaugurato“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Giovanna Barone

Giovanna Barone - Non trovo parole per commentare quanto accaduto. Come si può fare del male a qualcuno, causarne la morte? Che piacere provano o qual è il loro interesse nel compiere quel gesto? Non importa se sia una persona o un animale, questi gesti devono sempre essere condannati e mi auguro che i responsabili siano identificati e puniti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!