Iscriviti
Bologna

Orrore in Emilia-Romagna, figlio avvelena la madre e il suo compagno: l’uomo è morto

Il dramma nella tarda serata di ieri 15 aprile a Ceretolo, frazione di Casalecchio di Reno, nel bolognese. Il giovane è stato interrogato per ore dai carabinieri di Borgo Panigale, che indagano sul caso. La sostanza non è stata ancora analizzata.

Cronaca
Pubblicato il 16 aprile 2021, alle ore 10:28

Mi piace
0
0
Orrore in Emilia-Romagna, figlio avvelena la madre e il suo compagno: l’uomo è morto

Tragedia famigliare nella tarda serata di ieri 15 aprile a Ceretolo, frazione di Casalecchio di Reno, in provincia di Bologna. Secondo quanto riporta la stampa locale e nazionale, infatti, un ragazzo di 19 anni ha avvelanto la madre e il compagno, un 56enne. L’uomo è morto, mentre la donna è ricoverata in ospedale in gravissime condizioni. Al momento non è dato sapere con che sostanza i due siano stati avvelenati, ma su questo ci sono le indagini dei carabinieri della compagnia di Borgo Panigale, che stanno seguendo le indagini. Non è ancora noto il movente per cui il ragazzo avrebbe agito in questa maniera nei confronti della coppia. 

Secondo quanto riferisce Bologna Today sarebbe stato lo stesso 19enne a costituirsi ai militari dell’Arma. Quando i sanitari sono entrati nell’appartamento hanno trovato l’uomo già privo di vita. La donna e madre del giovane appariva già in gravi condizioni, per questo è stata portata in ospedale a sirene spiegate e in codice rosso. Il 19enne dovrà rispondere di accuse gravissime: per lui si prospettano i reati di omicidio e tentato omicidio

Comunità sconvolta

Dal quotidiano Il Resto del Carlino si apprende che lo stesso giovane avrebbe indirizzato i carabinieri all’interno dell’appartamento dove è avvenuto l’omicidio. Da quanto si apprende le indagini si stanno concentrando attorno ad un bicchiere trovato nell’appartamento. Qui vi sarebbe staat contenuta una sostanza tossica che si trova sotto analisi da parte della Polizia Scientifica. 

In un primo momento si pensava che la vittima 56enne fosse il padre naturale del ragazzo, ma subito dopo tale circostanza è stata smentita dagli investigatori, che hanno specificato che si trattasse del compagno della madre. L’immobile in cui è avvenuto il dramma si trova in un palazzo situato in via della Costituzione

La piccola comunità di Ceretolo e dello stesso paese di Casalechio di Reno è sconvolta per quanto accaduto nella serata del 15 aprile. Una tragedia famigliare che ha sconcertato davvero tutti. Nelle prossime ore si potranno conoscere sicuramente ulteriori dettagli su quanto avvenuto in Emilia-Romagna. Le indagini proseguono seguendo anche un certo riserbo, vista la delicatezza della vicenda.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Una tragedia che lascia senza parole quella avvenuta a Casalecchio di Reno, dove questo giovane di 19 anni ha avvelenato la madre e il suo compagno. Nelle prossime ore si potranno sicuramente conoscere ulteriori dettagli, le indagini su questo delicato caso sono affidate alla compagnia di Borgo Panigale. La comunità di Ceretolo è sotto shock.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!