Iscriviti

Ora legale 2019, quando spostare le lancette

La proposta di abolizione dell'ora legale da parte dell'Unione Europea, dopo un lungo dibattito, si è risolta in un nulla di fatto. L'ora legale continuerà dunque ad esistere ancora per molto tempo.

Cronaca
Pubblicato il 21 febbraio 2019, alle ore 14:49

Mi piace
9
0
Ora legale 2019, quando spostare le lancette

Manca poco meno di un mese all’arrivo della primavera e già è scattato il conto alla rovescia per il cambio dell’ora, da quella solare a quella legale. Quando dovremo spostare le lancette? Questo cambio in Italia avverrà domenica 31 marzo alle h. 2:00, che si tradurranno in automatico nelle 3:00 per tutti i dispositivi connessi ad internet.

Questo cambio d’ora è connesso all’arrivo della bella stagione ed al conseguente allungamento delle giornate. Il dato positivo dell’ora legale è che abbiamo 60 minuti in più di luce da dedicare al lavoro o meglio ancora al nostro tempo libero. Quest’ora in più dona al nostro organismo tanti benefici sia fisici che mentali.

Il lato negativo dell’entrata in vigore dell’ora legale è, invece, il fatto che dobbiamo rinunciare ad un’ora di sonno. In questo caso i “dormiglioni per hobby” non saranno molto contenti. Per evitare che questo cambio generi un eccessivo stress, sarebbe bene iniziare a svegliarsi prima già da metà marzo per abituare il corpo al cambio dell’ora gradualmente.

Altro consiglio utile per evitare gli effetti negativi del cambio dell’ora è approfittare dei 60 minuti di luce extra per fare lunghe passeggiate in mezzo alla natura, in modo tale da rilassarci e conciliare meglio il sonno notturno. Altra buona notizia è che quest’anno la primavera arriverà ben 10 giorni prima rispetto al cambio dell’ora.

Questo aiuterà ad abituarci al clima più mite, al risveglio della natura e ad organizzare il nostro tempo libero con attività all’esterno per godere al meglio della bella stagione. A conti fatti quindi il cambio dell’ora da quella solare a quella legale porterà molti più benefici che fastidi. Avremo poi altri sette mesi per pensare al nuovo cambio d’ora, che avverrà esattamente il 27 ottobre, nella notte fra il sabato e la domenica; alle 3:00 in punto le lancette andranno spostate un’ora indietro.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Beatrice Cinnirella

Beatrice Cinnirella - Come ogni anno l'arrivo della primavera porta con sé anche il cambio dell'ora, che ritorna ad essere quella legale, con un'ora in più di luce, di sole e di possibilità di dedicarci a ciò che più ci piace organizzando attività all'esterno. L'ora legale porterà benefici per tutti e ci aiuterà a lasciarci alle spalle l'inverno.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!