Iscriviti

Open Arms: migranti a nuoto verso Lampedusa. Pronta in mezzo al mare una nave da 350 migranti

Quattro migranti si sono buttati in mare per raggiungere Lampedusa a nuoto. Sono stati soccorsi, ma non finisce qui: c'è una nave da 350 migranti in attesa di istruzioni.

Cronaca
Pubblicato il 18 agosto 2019, alle ore 19:21

Mi piace
2
0
Open Arms: migranti a nuoto verso Lampedusa. Pronta in mezzo al mare una nave da 350 migranti

Nonostante la Spagna abbia deciso di aprire i porti per raccogliere i migranti, la situazione sembra essere tutt’altro che semplice. Quattro dei migranti della Open Arms, per non dover raggiungere i porti spagnoli, hanno deciso di tuffarsi a mare con i salvagente e tentare di raggiungere l’isola di Lampedusa a nuoto

Le foto che testimoniano quanto sta accadendo sono state pubblicate proprio dalla Open Arms sui social network, più precisamente dal fondatore Oscar Camps su Twitter. La testimonianza del video, come spiega Camps, dimostra chiaramente che la situazione sembra essere abbastanza critica: hanno deciso di nuotare con le poche forze che rimangono per tentare di raggiungere la loro unica ancora di salvezza.

Migranti a nuoto verso Lampedusa: l’allarme lanciato dalla Open Arms su Twitter

I soccorsi sono prontamente intervenuti per fermarli. Due di essi sono stati recuperati e rimessi sulla nave. La Spagna, esattamente qualche minuto dopo aver aperto il porto di Algecerias alla nave della ONG, ha attaccato Salvini, che ha fatto eco all’accusa fatta da Open Arms, che ha definito vigliacco il ministro. 

La risposta di Matteo Salvini è prontamente arrivata affermando che: “Questa ong spagnola mi ha dato del miserabile, ne abbiamo viste di tutti i colori, è una vergogna mondiale. E ora i medici dicono che non c’erano malati, c’erano finti malati. E i minorenni? Si sono mossi il premier Conte, il Tar del Lazio e quando poi sono scesi quasi la metà hanno detto che erano maggiorenni. Buoni sì ma fessi no, i malati non erano malati e i minorenni non erano tutti minorenni”.

I migranti a bordo della nave, che al momento risultano essere 107, saranno suddivisi in sei Paesi europei. Una volta che la vicenda si sarà conclusa, però, sarà già pronta ad attraccare un’altra nave. con oltre 300 migranti, che al momento è ferma tra Malta e Linosa. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesco Menna

Francesco Menna - C'è un clima di alta tensione a Lampedusa e la "testardaggine" di Matteo Salvini non ha fatto altro che incattivire gli altri Paesi europei. In più, insieme alla crisi di governo, il tutto potrebbe andare completamente fuori controllo. Speriamo si possa trovare una soluzione pacifica per tutti: gettarsi a mare e nuotare indica la voglia di approdare il prima possibile.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!