Iscriviti

Oktoberfest: cittadino inglese violentato da due uomini

Un uomo inglese di 24 anni si era appartato dietro a dei cespugli per urinare, quando è stato attaccato da due uomini che lo hanno violentato. L'incidente è avvenuto a Theresienwiese, Monaco, dove ogni anno si volge il famoso Oktoberfest

Cronaca
Pubblicato il 30 settembre 2014, alle ore 22:13

Mi piace
0
0
Oktoberfest: cittadino inglese violentato da due uomini

Un uomo britannico è stato violentato al famoso festival della birra Oktoberfest di Monaco di Baviera, mentre stava urinando dietro ad un cespuglio. L’uomo di 24 anni, che ha voluto rimanere anomino, è stato attaccato da due uomini dopo che si era appartato lontano dalla folla al limite dell’area del festival.

Un uomo gli si è avvicinato, dicendogli che voleva fare sesso con lui, secondo quanto racconta la polizia di Monaco. Il ventiquattrenne, che dovrebbe venire dalla città inglese Leeds, ha respinto la sua avance, ma è stato poi attaccato alle spalle e costretto a terra. Un uomo lo ha tenuto giù mentre un altro uomo lo ha violentato. I due aggressori sono poi fuggiti, e la polizia è ancora alla ricerca di indizi utili a capire le loro identità.

L’incidente è avvenuto ai bordi della Theresienwiese, un grande spazio aperto nella periferia di Monaco di Baviera dove l’Oktoberfest si svolge ogni anno. La maggior parte della superficie è occupata da tende della birra luminose ed enormi folle di festivalieri, ma ci sono molte aree scure e silenziose intorno ai bordi. I bagni sono un problema frequente, con le grandi quantità di birra consumate, tanto che nel 2004 le code divennero così lunghe che la polizia dovette intervenire per controllarle. Non è quindi insolito per i festivalieri dover cercare di trovare un luogo appartato per poter urinare.

L’attacco all’uomo britannico arriva pochi giorni dopo l’aggressione ad una donna che tornava a casa dal festival da parte di un ragazzo di 16 anni, che le ha strappato i vestiti ed ha tentato di molestarla. Alcuni passanti hanno fortunatamente sentito le grida della donna e sono intervenuti prima che potesse essere violentata.

Altrove, un ventisettenne italiano è stato trattenuto dalla polizia dopo che ha cercato di attaccare un ventenne con un coltello, mentre un soldato americano è stato preso in custodia dopo che ha perso le staffe nei tendoni del festival. Sulla strada verso la stazione di polizia temporanea dell’Oktoberfest, l’uomo ha iniziato a urlare “nazisti” alle guardie di sicurezza ed ha poi morso un ufficiale di polizia sul braccio sinistro.

Nonostante gli incidenti, la polizia di Monaco dice che la criminalità, tra cui le aggressioni sessuali, è in calo quest’anno rispetto agli anni precedenti. Finora ci sono state sette aggressioni sessuali, tra cui due stupri, rispetto alle dodici dell’anno scorso. Nel complesso ci sono stati 659 reati denunciati nella prima settimana di Oktoberfest, rispetto agli 831 dello scorso anno. Fino ad ora, 3.3 milioni di persone hanno visitato l’Oktoberfest nel 2014.

Il festival è iniziato lo scorso sabato, e durerà fino al 5 ottobre. Sono attese circa 6,4 milioni di persone per i festeggiamenti, che hanno ispirato imitazioni in tutto il mondo. Il primo Oktoberfest si tenne nel 1810, in onore del matrimonio del principe ereditario bavarese Ludwig con la principessa Therese von Sachsen-Hildburghausen.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!