Iscriviti
Roma

Nuovo Dpcm anti-pandemia: in arrivo lockdownt totale a Natale e Capodanno.

Le nuove misure dureranno fino al prossimo 3 gennaio 2021, il 24-25-26 dicembre sarà lockdown totale, come pure nei giorni che andranno dal 31 dicembre fino al 3 gennaio. Chiuderanno bar e ristoranti e ci si potrà muovere solo per motivi di necessità.

Cronaca
Pubblicato il 17 dicembre 2020, alle ore 19:07

Mi piace
0
0
Nuovo Dpcm anti-pandemia: in arrivo lockdownt totale a Natale e Capodanno.

Chi stava programmando un cenone di Natale o alla fine dell’anno con persone non conviventi rimarrà fortemente deluso. Il Governo avrebbe ormai deciso per il pugno duro contro gli assembramenti, per cui, come già voluto dall’ala rigorista dell’Esecutivo, a partire dal 24 dicembre saranno inasprite le restrizioni. Di seguito tutto il calendario della nuova stretta. L’Esecutivo vuole assolutamente evitare così una terza ondata di contagi a gennaio e approfittare della pausa natalizia per poter far diminuire ulteriormente la curva epidemica.

Dal 24 al 27 dicembre ci sarà, di fatto, un lockdown totale, con la chiusura di bar, pub e ristoranti, che non potranno lavorare neanche da asporto. Tornerà, in questi tre giorni, l’autocertificazione, che dovrà essere portata con sé per tutta la giornata ed esibita alle forze dell’ordine in caso di controlli. Non ci si potrà infatti muovere dalla propria abitazione se non per motivi strettamente necessari, come per fare eventuali spese per gli alimentati o per motivi di natura medica e lavoro. Non si potrà andare a fare visita ai parenti o agli amici, anche se dovrebbe essere concessa una deroga per la ricongiunzione di massimo due congiunti a famiglia. Quindi non ci saranno cenoni e feste, ma sarà un Natale raccolto e all’insegna della sobrietà.

Capodanno blindato

Nei giorni che andranno dal 28 al 30 dicembre si ridarà fiato alle attività commerciali, per cui nelle zone gialle potranno riaprire al pubblico e con servizio al tavolo bar e ristoranti esclusivamente fino alle 18:00 e da quest’orario in poi con il solo servizio di asporto. Tornerà il coprifuoco alle ore 22:00. Discorso diverso dal 31 dicembre 2020 al 3 gennaio 2021, quando scatterà nuovamente la zona rossa e il lockdown. Anche in questo frangente varranno le stesse regole adottate nei giorni che vanno dalla Vigilia di Natale fino al 27 dicembre. Per cui anche il primo dell’anno non ci si potrà spostare se non per motivi di assoluta urgenza. 

Per quanto riguarda le attività sportive queste dovrebbero essere consentite e si valuta se inserire nuovamente il limite di spostamento solo nei pressi della propria abitazione. Dal 4 al 6 gennaio le restrizioni diminuiranno e si riapriranno tutte le attività come bar e ristoranti, che saranno attivi con il servizio al pubblico fino alle 18:00 Il coprifuoco sarà sempre dalle ore 22:00 e non ci potrà muovere ancora fuori dai confini della propria regione di residenza. 

Gli spostamenti interregionali torneranno ad essere consentiti dal 7 gennaio 2021. Da questa data in poi dovrebbero vedersi gli effetti di questa chiusura e forse dal giorno dopo potranno riaprire quasi tutte le scuole, ma su questo si attendono ulteriori dati. Un ritorno alla normalità comunque nel breve periodo sembra escluso, anche se in questi giorni dovrebbero arrivare i primi vaccini anti Covid. Sarà comunque sempre consentito recarsi nella propria residenza abituale anche se si proviene da fuori regione.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Misure durissime ma necessarie quelle che il Governo si appresta a varare in queste ore. Arriva quindi la nuova stretta di Natale e con ciò si spera che i contagi diminuiscano ancora di più. Purtroppo non è il momento di abbassare la guardia e bisogna resistere così ancora per diversi mesi, quando ci saranno disponibili delle cure per tutti. Solo allora potremo tornare ad una certa normalità Rispettare le regole rimane ancora fondamentale per contrastare il Covid-19.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!