Iscriviti

Nuoro, tragedia di Carnevale: 18enne colpito alla testa da un proiettile

E' stato definito come un gioco di Carnevale finito male. Durante i festeggiamenti un 18enne è stato colpito alla testa da un proiettile: le dinamiche della vicenda sono un mistero.

Cronaca
Pubblicato il 7 marzo 2019, alle ore 10:50

Mi piace
1
0
Nuoro, tragedia di Carnevale: 18enne colpito alla testa da un proiettile

Si tratta di un vero e proprio mistero quello che ruota attorno alla tragedia di Carnevale avvenuta a Nuoro, in Sardegna. Uno studente di 18 anni è stato trovato ferito alla testa, raggiunto da un proiettile di una pistola meccanica utilizzata in campagna per uccidere gli animali.

Il ragazzo si trova all’ospedale Brotzu di Cagliari dove è stato portato in coma farmacologico. Sebbene la prognosi sia riservata, giungono notizie incoraggianti sul suo stato di salute; sembrerebbe, infatti, che nel pomeriggio della giornata di ieri si sia risvegliato e sia ora fuori pericolo. Non appena le sue condizioni di salute saranno ottimali, i carabinieri ascolteranno la sua testimonianza. 

Gli investigatori mantengono il più totale riserbo sulla vicenda.

Le indagini

Si chiama Luigi Loi il 18enne che nella serata di martedì, 5 marzo, si era recato a Bari Sardo con un amico per poter assistere ai festeggiamenti del Carnevale. Il giovane, originario di Arzana in provincia di Nuoro, è stato ritrovato durante la notte nel suo paese natale. Alcuni passanti hanno notato il 18enne all’interno di una vettura sul posto di guida e con la testa sanguinante, da qui è stato lanciato l’allarme. Solo con l’arrivo dei soccorsi si è scoperto che la ferita sulla sua testa era compatibile con quella di un proiettile.

Sono molte le domande rimaste ancora senza risposta, in particolar modo i carabinieri indagano su quello che è accaduto dall’arrivo a Bari Sardo dei due amici fino al suo ritrovamento ad Arzana, all’interno della vettura appartenente all’amico.

Mentre il giovane era tenuto in coma farmacologico presso l’ospedale di Cagliari, i carabinieri hanno iniziato le indagini per rispondere ai quesiti che lasciano in caso ancora coperto dal mistero. Dopo la notizia sul miglioramento delle condizioni del giovane, si prevede che i militari ascolteranno al più presto anche la sua testimonianza che potrebbe fare chiarezza sulla vicenda.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - Questo Carnevale 2019 porta con se fin troppo sangue. Dopo la terribile tragedia del bambino precipitato dal carro che sfortunatamente non è riuscito a sopravvivere, ci troviamo di fronte ad un altro caso. Fortunatamente sembra che la vittima in questione sia fuori pericolo di vita, e a lui vanno i nostri auguri più sinceri.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!