Iscriviti

Notizia shock, la Cilentana è a rischio di crollo

La Cilentana è una strada della Campania che porta a importanti mete turistiche. A causa del maltempo è uscita fuori una verità scioccante su come è stata costruita. I piloni sono solo appoggiati sul terreno

Cronaca
Pubblicato il 12 febbraio 2014, alle ore 17:27

Mi piace
0
0
Notizia shock, la Cilentana è a rischio di crollo

La Cilentana è una strada della Campania che porta a importanti mete turistiche come Ascea, Palinuro, Camerota e Sapri. A causa del mal tempo si sono verificate tante frane ma la più preoccupante è quella che si è verificata sopra al ponte che collega Agropoli a Vallo della Lucania. La frana della strada è causato dal mancato ancoraggio dei piloni sulla roccia.

Cilentana è a rischio di crollo

I piloni della strada che in genere sono i cardini della staticità sono solo appoggiati… è incredibile!!! In pratica ciò che preoccupa di più, è il terreno sul quale poggiano le colonne: fino a dieci metri di profondità c’è un misto di acqua e fango e a sei metri c’è una falda acquifera. Come al solito, qui al sud, i lavori si fanno sempre cercando di fregare il prossimo e facendo le cose sempre con molta approssimazione. Ecco spiegato il motivo per cui quella strada ha spesso dei cedimenti. E’ una strada ad alto scorrimento ed è stata una fortuna che nessuno ci ha rimesso la vita.

L’assessore provinciale Attilio Pierro ha riferito che proprio questo stato di cose ha verificato il cedimento. Ci sarebbe solo qualche ferro, fissato più in profondità e la situazione interessa tutti i piloni del ponte. Ora non resta che cercare i responsabili e cercare di rendere quella strada sicura, cosa che purtroppo non risulta facile, qualcuno pronostica che la strada rimarrà chiusa anche fino alla fine della prossima estate, causando ulteriore disagio per i paesi che sono collegati.

Per far fronte alle emergenze, hanno riaperte delle strade limitrofe che, però, allungano di molto il percorso. Stranamente nel Cilento, le frane sono un po’ ovunque, e la cosa lascia perplessi. Sicuramente nel passato, i lavori venivano fatti in modo molto approssimativo e anche in modo un po’ losco, mettendo a rischio la vita di tantissime persone, ignare del pericolo.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!