Iscriviti
Roma

Nel 2021 una moneta da 2 euro commemorativa per dire "Grazie" a medici e infermieri

Anche l'Italia si muove per dedicare un "pezzo da collezione" a chi si è spento e sta cercando di combattere in prima linea questo terribile virus che ancora non riusciamo a debellare.

Cronaca
Pubblicato il 22 dicembre 2020, alle ore 10:42

Mi piace
6
0
Nel 2021 una moneta da 2 euro commemorativa per dire "Grazie" a medici e infermieri

In attesa di capire se nel programma del 2021 dei francobolli ci sarà un ricordo diretto o meno all’emergenza coronavirus, il quale ha visto numerose amministrazioni in questo 2020 far uscire più o meno valori dedicati soprattutto ai medici ed infermieri in prima linea, abbiamo una certezza, quella che ci sarà almeno una moneta commemorativa da 2 euro per ringraziare medici e infermieri, visto che ci sono loro raffigurati nel verso con una scritta semplice ma di sicuro impatto “GRAZIE”.

Un’immagine che vede i due soggetti con la mascherina, una figura maschile con una cartella sanitaria ed una femminile con lo stetoscopio al collo, completano l’immagine una croce ed un cuore.

La coniazione prevista che verrà realizzata dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, firmata da Claudia Momoni, sarà di 3 milioni di pezzi. L’annuncio dell’emissione è stato inserito sulla Gazzetta Ufficiale n. 306 del 10 dicembre 2020. Assieme a questa emissione è stata comunicata anche una seconda moneta commemorativa, sempre da 2 euro, dedicata a Roma Capitale che divenne tale nel 1871, dopo la breccia di Porta Pia e quindi nella ricorrenza del centocinquantesimo anniversario.

Anche in questo caso saranno tre milioni le monete che verranno coniate. In questo caso nella descrizione del bozzetto troviamo  un particolare della Dea Roma, scultura di Angelo Zanelli inserita al centro dell’Altare della Patria, una grande ara votiva dedicata alla nazione italiana incastonata nel complesso del Vittoriano a Roma. A curare il soggetto in questo caso la firma di Uliana Pernazza.

Altre monete sono in programma nell’annata numismatica e sicuramente molte coincideranno anche con l’analogo tributo in forma di francobollo. Anche se i programmi che sono stati dati non sono definitivi e saranno aggiornati nel corso del tempo, sopratutto quello filatelico.

Speriamo comunque di poter vivere un prossimo anno migliore e che questo omaggio si trasformi solo in modo per ricordare questo terribile 2020 che ci stiamo apprestando a lasciare.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Triolo

Antonio Triolo - Arriva un pò in ritardo forse rispetto ad altri paesi ma giusto alla fine far qualcosa che possa in un futuro chissà quanto lungo ricordare questi giorni pesanti soprattutto per chi sta vivendo in prima persona l'emergenza corona virus nel ricordo anche delle numerose vittime che ancora non tendono a fermarsi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!