Iscriviti
Napoli

Napoli, omicidio in pieno centro: freddato con 20 colpi di pistola

Omicido questo pomeriggio nel capoluogo campano, dove un 57enne è stato ucciso mentre si trovava dinanzi ad un circolo ricreativo. Sul caso indagano i carabinieri della compagnia Stella, i sicari avrebbero sparato con due pistole.

Cronaca
Pubblicato il 11 settembre 2021, alle ore 19:04

Mi piace
0
0
Napoli, omicidio in pieno centro: freddato con 20 colpi di pistola

Si sono avvicinati e lo hanno freddato con almeno venti colpi di pistola. Così è morto Salvatore Astuto, il 57enne che questo pomeriggio è stato ucciso a Napoli, mentre si trovava dinanzi ad un circolo ricreativo in vico Fico al Mercato. I colpi d’arma da fuoco lo hanno raggiunto in diverse parti del corpo, e quando sono arrivati i soccorritori la situazione era apparsa già disperata. I sanitari del 118 non hanno potuto far altro poi che constatarne l’avvenuto decesso

Sul posto si sono recati immediatamente i carabinieri della compagnia Stella, che adesso indagano sull’accaduto. Da primi riscontri investigativi pare che ad agire sia stata più di una persona, questo visti i numerosi bossoli trovati per terra. Come già detto, sono stati almeno 20 i colpi di pistola esplosi all’indirizzo della vittima. Gli assassini avrebbero sparato con due pistole. Il delitto è avvenuto nel pieno centro di Napoli poco prima delle ore 16:00

Le indagini

Al momento si conoscono pochi particolari sull’accaduto. Da quanto si apprende i carabinieri stanno visionando i filmati registrati dalle telecamere di videosorveglianza installate nella zona, questo in modo da ricostruire per bene la dinamica dell’accaduto e magari dare un volto e un nome ai killer di Astuto. 

Il luogo del delitto si trova poco lontano da Porta Nolana. I sicari, secondo quanto spiega il quotidiano Il Mattino, hanno colpito incuranti della presenza in strada di numerose persone. Il 57enne sarebbe volto noto anche alle forze dell’ordine, in quanto pregiudicato. Sotto shock l’intera città di Napoli. 

“Oltre 20 colpi sparati in pieno giorno, tra la gente. Non possiamo più tollerarlo. Laddove non fosse chiaro, laddove fosse stato necessario ricordarlo, la sicurezza è il primo obiettivo che ogni programma elettorale per questa città deve prevedere” – così ha detto Gianfranco Wurzburger, Presidente Asso.Gio.Ca e candidato consigliere nella lista Manfredi Sindaco intervendo sull’omicidio avvenuto questo pomeriggio.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Un episodio davvero assurdo quello avvenuto questo pomeriggio a Napoli, dove questa persona è stata uccisa in strada da alcuni sicari. Queste notizie ci fanno capire di come certa gente non si curi assolutamente della presenza di altre persone in strada e uccida i suoi simili anche per futili motivi. Un delitto orrendo che ha scioccato la comunità napoletana.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!