Iscriviti
Napoli

Napoli, il video choc: 71enne intubata e ricoperta da formiche

I cittadini denunciano il degrado dell'ospedale Don Giovanni Bosco di Napoli. A testimoniare la grave situazione il video di una 71enne ricoperta dalle formiche.

Cronaca
Pubblicato il 11 novembre 2018, alle ore 13:02

Mi piace
2
0

Continuano le segnalazioni che vedono protagonista l’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli. La struttura non è nuova nell’essere messa in mezzo a situazioni di degrado spesso testimoniate da video o fotografie, proprio come in questo caso.

A pubblicare un video choc è stata Giovanna Caputo, figlia di una paziente ricoverata presso la struttura. La compagna di stanza della madre infatti, si trovava completamente ricoperta dalle formiche, situazione già denunciata a chi di dovere presso l’ospedale che si preoccupava di ripulire il paziente che il giorno dopo si ritrovava nella stessa situazione.

Il video ha subito fatto il giro d’Italia, arrivando anche al consigliere regionale della Lega, Francesco Emilio Borrelli, che ha contattato nell’immediato la direzione dell’ospedale per avere chiarimenti riguardo la situazione filmata da uno dei familiari dei ricoverati.

L’invasione delle formiche

La paziente in questione è una donna di 71 anni ricoverata il 22 ottobre. La donna avrebbe dovuto prendere l’aereo per ritornare in Sri Lanka dov’è originaria, ma a causa della sua condizione fisica gli è stato negato il viaggio ed è stata così portata d’urgenza all’ospedale di Napoli. Accusato un ictus, la donna è stata intubata e da quel momento non ha potuto più muoversi dalla struttura.

La 71enne, così come testimonia il filmato che circola in rete, è stata intubata e non cosciente era sommersa dalle formiche che invadono più di una stanza della struttura. La figlia della donna racconta che anche il comodino della madre era invaso da quegli animali. Nonostante la donna avesse avvertito il personale medico, il giorno dopo che essi si preoccupavano di pulire il paziente, le formiche ritornavano come se nulla fosse stato fatto.

Il consigliere regionale della Lega, ha contattato subito la struttura per avere chiarimenti sulla questione. L’area incriminata è stata chiusa e sottoposta ad una bonifica. La 71enne è stata spostata presso una stanza vicina ed ora il Nucleo antisofisticazione dei Nas e gli ispettori dell’Asl indagano sulla vicenda per assicurarsi che non siano presenti altre stanze nella medesima situazione e per capire chi sono i responsabili di questa situazione di degrado.

Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - Mi chiedo come mai la situazione non sia stata ancora sistemata. Questo non è il primo filmato che viene fatto circolare riguardo la presenza di formiche sui pazienti nell'ospedale di Napoli. Anche nel caso precedente erano state fatte promesse su promesse, ma a distanza di settimane ci ritroviamo ancora nella stessa medesima situazione. Qualcosa di vergognoso.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!