Iscriviti
Napoli

Napoli, figlio ricoverato al Santobono: mamma si laurea in videoconferenza dall’ospedale

Una giovane mamma si è laureata in videoconferenza dal Santobono, ospedale in cui è ricoverato il figlioletto Antonio, di un anno e mezzo. Un esempio di coraggio, tenacia e tantissimo amore per il suo piccolino.

Cronaca
Pubblicato il 14 aprile 2021, alle ore 14:38

Mi piace
0
0
Napoli, figlio ricoverato al Santobono: mamma si laurea in videoconferenza dall’ospedale

Una notizia stupenda che riassume tutto l’amore di una mamma verso un figlio, oltre ad essere un grande esempio di volontà e umanità. E’ la storia di Valeria Carannante, 23 anni, neo-laureata in Scienze dell’Educazione. Ottimo anche il risultato: il voto finale è stato 99. Fin qui nulla di strano, direte, se non fosse che la laurea Valeria l’ha conseguita in videoconferenza direttamente dall’ospedale Santobono di Napoli, dove suo figlio è ricoverato. 

Valeria ha ringraziato tutto il team del reparto di nefrologia del Santobono, in primis per tutte le cure le attenzioni che stanno riservando al suo piccolo; oltre che per la sincerità con cui le hanno sempre parlato della condizione clinica di suo figlio e per il supporto che le hanno dato nei giorni di terrore.

La ragazza ci ha tenuto a ringraziare il professor Pecoraro, un medico, un primario e un uomo straordinario che si è dedicato alla sua causa come se lo facesse per un figlio suo. “Grazie dei fiori, dei palloncini e degli sguardi di affetto che hanno sostituito degli abbracci sinceri. Siete dei professionisti e delle persone straordinarie“, ha concluso Valeria. 

I complimenti da parte del Sindaco di Bacoli

Dopo aver letto la storia di Valeria, il Sindaco di Bacoli, Josi Gerardo della Ragione, commosso, ha elogiato la giovane mamma che, in diretta dall’ospedale, dove da giorni è ricoverato il figlio, oltre ad assistere il suo Antonio, di 1 anno e mezzo, senza mai lasciarlo e senza poter contare sull’aiuto dei familiari, per via delle restrizioni legate al Covid, è riuscita a coronare il suo sogno di laurearsi.

In piena pandemia, con la sua tenacia e la sua grinta, ha raggiunto brillantemente un traguardo molto importante della sua vita e non possiamo che essere tutti contenti per lei. Per le restrizioni legate al Covid, spiegano dalla pagina SOS Sostenitori Ospedale Santobono, un solo genitore può entrare in ospedale con il bambino, facendo il tampone e uscendo solo quando dimettono il piccolo. Tutte regole che Valeria ha osservato alla grande, stando vicino al suo bambino e, nel contempo, conquistando la corona d’alloro per cui tanto ha studiato e si è sacrificata.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Tantissimi auguri Valeria per il tuo traguardo e per il tuo modo di essere mamma! Non posso che farti i miei migliori auguri per tutta la tua vita, con la speranza che il tuo piccolo Antonio possa presto uscire dall'ospedale in cui viene assistito in modo splendido. Sei un grande esempio per tutti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!