Iscriviti

Napoli, carabiniere fuori servizio uccide un rapinatore

Un tentativo di rapina finito in tragedia: un rapinatore, facente parte di una banda di quattro malviventi, è caduto nel conflitto a fuoco con un carabiniere fuori servizio. La banda stava rapinando un supermercato

Cronaca
Pubblicato il 1 giugno 2014, alle ore 15:17

Mi piace
0
0
Napoli, carabiniere fuori servizio uccide un rapinatore

Si è concluso tragicamente un tentativo di rapina avvenuto a Qualiano, un comune che si trova nel nord di Napoli. Una banda di malviventi stava rapinando un supermercato, quando nel conflitto a fuoco scaturito tra i rapinatori e un carabiniere fuori servizio ha perso la vita un componente della banda, ed un’altro risulta ferito. Uno dei rapinatori aveva infatti aperto il fuoco, provocando la reazione del carabiniere che, prontamente, ha sparato.

I quattro malviventi erano in procinto di rapinare il supermercato di via Di Vittorio, all’interno del quale c’erano ancora numerose persone che stavano facendo la spesa. I rapinatori hanno dapprima aggredito la cassiera, a cui hanno intimato di dar loro i soldi della cassa; la scena era seguita a una certa distanza dal carabiniere, che si è avvicinato poi alla cassa intimando ai malviventi di fermarsi. Uno dei rapinatori non ha condiviso l’alt del carabiniere, e ha reagito sparando alcuni colpi di pistola, costringendo così il militare ad intervenire. La conclusione è stata che uno dei rapinatori si è accasciato a terra senza vita, mentre un altro è riuscito a scappare anche se ferito.

Poco lontano da dove è avvenuta la rapina, i carabinieri intervenuti sul posto hanno trovato uno scooter, forse utilizzato dai rapinatori, e successivamente, a Giugliano, è stato fermato un giovane che riportava una ferita d’arma da fuoco. Secondo i carabinieri, l’uomo sarebbe uno dei complici della rapina, e lo stanno interrogando per capire se vi è un nesso tra lui e i rapinatori. Le ricerche procedono; molte tracce e particolari stanno per essere aggiunti alla vicenda, e si spera che si arrivi alla verità nel giro di poche ore.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!