Iscriviti
Napoli

Napoli, ambulanza investe agente della Polizia e scappa: era senza assicurazione

L'episodio è avvenuto a Napoli martedì mattina 25 maggio, presso il rione Arenella. I poliziotti si erano fermati per aiutare un'anziana che aveva l'auto in panne, quando hanno visto il mezzo di soccorso lo hanno fermato ma quest'ultimo ha travolto un agente.

Cronaca
Pubblicato il 27 maggio 2021, alle ore 09:54

Mi piace
0
0
Napoli, ambulanza investe agente della Polizia e scappa: era senza assicurazione

Poteva avere gravissime conseguenze il gesto del un conducente di un’ambulanza in dotazione alla cooperativa Croce San Pio a Napoli. Tutto è accaduto nella giornata di martedì 25 maggio, quando alcuni agenti della Polizia di Stato si erano fermati nel rione Arenella per aiutare un’anziana che aveva l’auto in panne. Ad un certo punto i poliziotti hanno notato il mezzo di soccorso che sopraggiungeva, quindi lo hanno invitato a fermarsi. Il conducente, per tutta risposta, ha accelerato travolgendo uno degli agenti cercando poi di darsi alla fuga. 

Immediatamente il mezzo è stato inseguito da una pattuglia. L’inseguimento è partito da via Cavone delle Noci a Scudillo, stradina che collega l’area del Cardarelli a quella del Policlinico. Dopo aver bloccato il mezzo gli agenti hanno chiesto spiegazioni al conducente: ben presto si sono accorti che quest’ultimo volesse sottrarsi ai controlli in quanto il mezzo di soccorso non era in regola con la carta di circolazione. L’autista, di 52 anni, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali ed omissione di soccorso.

Il poliziotto sta bene

L’agente investito adesso sta bene e non ha subito gravi conseguenze dopo l’incidente. Portato in ospedale è stato giudicato guaribile in due giorni, in quanto ha riportato traumi soltanto ad un piede. All’autista sono state contestate anche due violazioni al Codice della Strada, ovvero per mancanza di documenti di circolazione e per l’alta velocità a cui stava procedendo nel centro abitato. 

Gli agenti infatti, quando hanno fermato il mezzo, si sono accertati che non ci fosse in corso nessuna chiamata di emergenza. L’ambulanza era sprovvista anche di tagliando Rca. Il mezzo adesso è stato sottoposto a sequestro, come da prassi in questi casi, mentre al conducente è stata anche ritirata la patente. 

Tra l’altro la cooperativa Croce San Pio si trova al centro di una importante inchiesta giornalistica portata avanti dai colleghi della testata Fanpage. Agli inizi di maggio, corrente anno, la Polizia Municipale controllò un’ambulanza della stessa cooperativa che si trovava nei pressi dell’Ospedale del Mare di Ponticelli. In quell’occasione si scoprì che il mezzo fosse sottoposto a fermo amministrativo a causa di una precedete operazione di polizia. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Episodio davvero incredibile a Napoli, dove quest'ambulanza di proprietà di una cooperativa ha investito questo poliziotto, rischiando di fargli seriamente del male. Ci chiediamo, a volte, in che Paese viviamo, dove anche le ambulanze private sono a volte sprovviste di assicurazione e carta di circolazione. Sono mezzi importantissimi, che servono per trasportare i pazienti nei nosocomi delle nostre città.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!