Iscriviti
Napoli

Napoli, Alessandra morta di Covid dopo aver partorito 2 gemelli: non si vaccinò su consiglio del ginecologo

Alessandra De Rosa, 31 anni è morta a novembre scorso per complicanze Covid, dopo aver dato alla luce due gemellini. Il marito Massimo Peluso è stato intervistato dal radio giornale Rai, raccontando come sta andando dopo la tragedia che lo ha colpito.

Cronaca
Pubblicato il 12 gennaio 2022, alle ore 14:15

Mi piace
1
0
Napoli, Alessandra morta di Covid dopo aver partorito 2 gemelli: non si vaccinò su consiglio del ginecologo

Alessandra De Rosa, 31 anni, di Arzano, nel Napoletano, ha contratto il Covid nell’ottobre scorso ed è deceduta un mese dopo al Policlinico Federico II di Napoli, dopo aver dato alla luce 2 gemelli, nati prematuri ed entrambi positivi.

La storia di questa giovane mamma, già madre di 3 bimbi piccoli, suscitò commozione e dispiacere in tutta Italia. A due mesi dalla tragedia, il marito Massimo Peluso ha raccontato al radio giornale Rai come sta andando e quali sono le sue riflessioni dopo la perdita della sua compagna di una vita.

Le commoventi parole del marito di Alessandra De Rosa

I bimbi ora stanno bene, hanno concluso il loro primo periodo di crescita, si chiamano Aurora Pia e Angelo Pio, i nomi li avevo scelti insieme a mia moglie” spiega Peluso, aggiungendo: “Alessandra non si era vaccinata su consiglio del suo ginecologo“. 

La donna ad ottobre aveva manifestato i primi sintomi: “All’inizio non abbiamo pensato al covid“, racconta il marito, “era atteso un parto gemellare, abbiamo attribuito la stanchezza allo stato di gravidanza, poi la situazione è precipitata“, fino al ricovero in terapia intensiva al Policlinico di Napoli, dopo aver partorito prematuramente due gemelli, risultati anch’essi positivi al virus. Purtroppo le sue condizioni si sono rapidamente aggravate: intubata, è deceduta dopo giorni.

Anche Peluso è risultato positivo, con 2 dosi fatte, ricordando anche di aver perso, a causa del coronavirus, nel 2020, anche il padre 70enne e la madre 58enne nel giro di 20 giorni. Massimo dichiara: “Se potessi tornare indietro non avrei dubbi, visto come è andata a finire farei vaccinare mia moglie”, aggiungendo: “Alessandra non si era vaccinata su consiglio del suo ginecologo”. 

Il marito aveva voluto ricordarla così con un messaggio sui social apparso dopo la tragica scomparsa: “Il destino ha voluto così…. cosi crudelmente feroce ti ha strappato dalle mie braccia. Sarò eternamente orgoglioso di te della Donna che eri. Sei stata una mamma esemplare e una moglie perfetta. E solo un arrivederci….. Ti amerò per tutto il resto della mia vita”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Non ci sono parole per descrivere quanto sia terribile questa notizia. La storia di Alessandra, mamma di 5 figli, è entrata nel cuore di tutti e in tanti hanno sperato che le sue condizioni potessero migliorare. Sono davvero vicino ai familiari di questa povera donna e abbraccio, in particolare, i suoi bambini.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!