Iscriviti
Napoli

Morto l’infermiere in pensione tornato in ambulanza per combattere il Covid: è morto dopo essersi infettato

Alfonso Durante, infermiere in pensione, non ce l'ha fatta. È deceduto oggi dopo essersi ammalato di Covid...proprio lui che era tornato sull'ambulanza per combattere il Coronavirus.

Cronaca
Pubblicato il 23 novembre 2020, alle ore 19:27

Mi piace
0
0
Morto l’infermiere in pensione tornato in ambulanza per combattere il Covid: è morto dopo essersi infettato

L’associazione “Nessuno Tocchi Ippocrate”, con un post, sul suo profilo Facebook, ha annunciato una drammatica notizia: la morte di Alfonso Durante, infermiere 75enne in pensione, tornato sull’ambulanza per combattere il Covid e deceduto oggi, dopo essersi contagiato, ricordando il collega, che non ce l’ha fatta, per il suo senso di dedizione e per quell’ultimo sacrifico che lo ha portato alla morte.

Alfonso, ricoverato in terapia intensiva e intubato, è spirato all’Ospedale Cotugno di Napoli, dopo un rapido aggravamento delle sue condizioni. L’associazione scrive: “Oggi ci lascia Alfonso, il vero eroe di questa pandemia con la sua missione portata a termine fino al suo ultimo respiro”. Subito dopo lo scoppio della pandemia, sebbene in pensione, Durante, per senso del dovere, aveva deciso di prestare servizio sulle ambulanze, con la Misericordia di Grumo Nevano, nel circuito del 118, quello del primo soccorso. Poteva godersi beatamente la pensione, eppure ha deciso di scendere in campo, reindossare la divisa, spinto dall’urlo delle persone in difficoltà.

Proposta la medaglia al valor civile

Alfonso, fino a quando si è ammalato di Sars-CoV-2, ha dato una mano ai suoi colleghi in questo momento assai difficile a causa del boom dei contagi e, soprattutto, della carenza di personale, rimboccandosi le maniche per assistere i pazienti positivi al Covid-19 ed è per questo suo impegno che il Consigliere Regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli, propone che gli venga assegnata la medaglia al valor civile.

L’infermiere in pensione aveva scelto di ritornare a correre di nuovo tra le strade cittadine ma questo sacrificio gli è stato fatale, infettandosi proprio durante i soccorsi. L’associazione “Nessuno Tocchi Ippocrate” si è lasciata sfuggire un messaggio: “Sei un medico o un infermiere in pensione? Resta a casa, sei a rischio!Lavoriamo noi giovani per te!”. Tanti i messaggi di cordoglio per la famiglia,

Il Covid ha colpito ancora, gettando nello sconforto amici e parenti della vittima, oltre a tutti noi. Addio Alfonso.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Oggi è deceduto Alfonso Durante, ex infermiere 75enne in pensione che si è infettato durante i soccorsi, dopo aver deciso di tornare ad indossare la divisa del 118 per assistere i malati di Covid. Un gesto encomiabile, il suo, che fa riflettere sulla dedizione e sul senso del dovere che Alfonso, fino al termine dei suoi giorni, ha avuto verso i bisognosi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!