Iscriviti
Roma

Morto 37enne investito sulla Tiburtina: stava andando al distributore per comprare le sigarette

Il dramma nella serata dell'8 febbraio all'altezza di Tivoli Terme. La vittima è Marco Vernarecci, originario di Bracciano. Stava andando a trovare la sorella quando si è fermato al distributore automatico per prendere le sigarette, lì è stato investito.

Cronaca
Pubblicato il 9 febbraio 2021, alle ore 20:00

Mi piace
1
0
Morto 37enne investito sulla Tiburtina: stava andando al distributore per comprare le sigarette

Dramma nella serata dell’8 febbraio sulla via Nazionale Tiburtina a Roma, dove un uomo di 37 anni, Marco Vernarecci, è stato investito da due differenti autovetture. Secondo quanto riferisce la stampa locale e nazionale, l’uomo era sceso dalla sua autovettura per andare a comprare le sigarette al distributore automatico che si trovava dall’altra parte della strada.

Stava attraversando, quando all’improvviso è stato investito da una Fiat Panda condotta da una 30enne. L’impatto è stato così violento che Vernarecci è stato sbalzato sulla corsia opposta di marcia. A quel punto è sopraggiunta un’altra auto, sempre una Panda tra l’altro, che la ha travolto per una seconda volta. 

Le due conducenti, la seconda era una 53enne, si sono subito accorta di quanto avvenuto, per cui si sono fermate e hanno prestato i dovuti soccorsi alla vittima. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i sanitari del 118. L’ambulanza ha trasportato il 37enne presso l’ospedale San Giovanni Evangelista di Tivoli: l’uomo aveva gravi ferite e le sue condizioni sono apparse subito critiche. Purtroppo di lì a breve il 37enne è deceduto a causa dei gravi traumi riportati durante l’impatto. 

Denunciate le due automobiliste

I militari dell’Arma hanno provveduto ad effettuare i rilieivi del caso. Dopo di ciò le due giovani sono state identificate e denunciate in stato di libertà con l’accusa di omicidio stradale. Le conducenti sono state anche sottoposte all’apposito test per verificare l’eventuale assunzione di alcol o droghe: il risultato è stato negativo. Adesso la salma dell’uomo è stata messa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, che provvederà ad effettuare ulteriori accertamenti sul corpo del 37enne. 

La salma dovrebbe essere riconsegnata dopo gli esami ai famigliari. Le due Fiat Panda sono state sequestrate. Vernarecci era originario di Bracciano e da poco tempo si era trasferito nel comune di Tivoli Terme, che si trova nella zona nord est della provincia di Roma. Erano da poco passate le ore 22:00 quando è accaduto il sinistro stradale. 

Il 37enne, inoltre, pare stesse andando a trovare la sorella, almeno così riferisce la testata giornalistica Il Mattino. Dalla famigliare il 37enne purtroppo non è mai arrivato. L’incidente è avvenuto nei pressi dell’hotel Le Rose, una struttura ricettiva che si trova proprio sulla via Nazionale Tiburtina, una delle arterie stradali principali del Lazio. Sul caso si attendono eventuali ed ulteriori riscontri investigativi. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Una tragedia veramente assurda quella avvenuta a Tivoli Terme, nel Lazio, dove ha perso la vita il 37enne Marco Vernarecci. La vittima stava andando a trovare la sorella quando è stata appunto investita da due auto. Nonostante le conducenti si siano fermate, entrambe sono state denunciate per omicidio stradale. Sul caso si potrà sapere di più nelle prossime ore, o nei prossimi giorni. Resta l'immenso dolore della famiglia della vittima.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!