Iscriviti

Morbegno: dopo cinque anni il corpo straziato di Donald trova pace

Morbegno: Ucciso e fatto a pezzi cinque anni fa, finalmente Donald è stato sepolto

Cronaca
Pubblicato il 28 marzo 2014, alle ore 12:24

Mi piace
0
0
Morbegno: dopo cinque anni il corpo straziato di Donald trova pace

Celebrato  a Morbegno nei pressi di Sondrio, a ben cinque anni di distanza dal suo omicidio, il funerale di Donald Sacchetto, l’operaio 36enne di Ardenno, fatto a pezzi senza un chiaro movente dall’imprenditore Simone Rossi nella cava dell’impresa “Rossi Graniti”. Rossi massacrò barbaramente Sacchetto e ne fece a pezzi il corpo nella notte del 16 maggio 2009, al termine della festa di compleanno della stessa vittima, che colpì alla testa con un colpo di pistola e poi fece a brandelli nel deposito di inerti dell’impresa Rossi.

I carabinieri del Nucleo investigativo di Sondrio arrestarono Rossi che poi fu condannato definitivamente a 30 anni di carcere.  L’avvocato Stefano Sorrentino del Foro di Napoli, parte civile con la collega Paola Verga di Milano,  per la famiglia di Donald spiega gli eventi: “Il funerale è stato tardato dalla Procura che, a tutela innanzitutto dei famigliari dell’ucciso, ha espressamente voluto che fossero conclusi tutti i gradi di giudizio, prima di restituire alla famiglia i resti umani a cui dare degna sepoltura”.

Dopo una morte immotivata e orribile, e dopo cinque anni, quel poco che resta di Donald potrà finalmente trovare pace.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!