Iscriviti

Modena, sbatte con la sua moto contro un palo: muore un giovane pugliese a Sassuolo

La vittima e Raffaele Monaco, 26 anni e originario di San Pietro Vernotico, in provincia di Brindisi. L'incidente è avvenuto nelle prime ore di domenica scorsa, il ragazzo è morto poco dopo in ospedale a causa delle gravi ferite riportate.

Cronaca
Pubblicato il 9 agosto 2021, alle ore 10:17

Mi piace
0
0
Modena, sbatte con la sua moto contro un palo: muore un giovane pugliese a Sassuolo

Un brutto incicente stradale si è verificato all’alba di domenica scorsa a Sassuolo, in provincia di Modena, dove il 26enne Raffale Monaco ha perso la vita dopo aver sbattuto con la sua moto di grossa cilindrata contro un palo della pubblica illuminazione. Le cause del sinistro sono ancora tutte da accertare con precisione. Erano le ore 3:45, quando il giovane, a bordo della sua Honda Hornet, ha perso il controllo del mezzo colpendo in pieno il palo. 

Sul posto si sono recati subito i soccorritori del 118, che hanno provveduto a trasportare la vittima presso l’ospedale di Baggiovara, dove però è spirato poco dopo a causa delle gravissime ferite riportate. Il 26enne risiedeva da tempo a Fiorano Modenese, ma era originario di San Pietro Vernotico, in provicina di Brindisi. I rilievi del caso sono stati effettuati dai carabinieri delle stazioni di Maranello e della stessa Sassuolo. Il mezzo è stato posto sotto sequestro

Dolore in Puglia

Il sinistro è avvenuto all’intersezione con una rotatoria in via Radici in Piano. Nell’incidente non sarebbero rimasti coinvolti altri veicoli. Monaco era molto conosciuto a San Pietro Vernotico, per cui la notizia della sua scomparsa ha destato molto dolore nella cittadina pugliese, dove molto probabilmente si svolgeranno le sue esequie nei prossimi giorni. 

Tra l’altro è il secondo lutto in pochi giorni nella cittadina pugliese, dove negli scorsi giorni un 43enne è deceduto sempre a seguito di un incidente stradale. In quell’occasione il sinistro accade a pochi chilometri di distanza dal paese, nei pressi di Tuturano: l’auto condotta dal 43enne, Cristian Noradini, andò a sbattere contro un’altra vettura condotta da un 20enne di Cellino San Marco, il quale avrebbe invaso la corsia dove viaggiava il 43enne. 

Anche sull’incidente accaduto a Sassuolo si potranno forse conoscere ulteriori particolari nelle prossime ore, o al massimo nei prossimi giorni. Le autorità stanno indagando per accertare per bene i fatti e stabilire le esatte cause dell’incidente. Ogni anno, purtroppo, sono molte le persone che perdono la vita in queste tragiche circostanze. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Queste notizie ci devono far capire che bisogna prestare la massima attenzione quando si guida un qualsiasi veicolo. Ancora un'altra giovane vita viene spezzata a causa di un incidente stradale. A San Pietro Vernotico adesso c'è sgomento per quanto avvenuto, famigliari e amici del ragazzo sono sotto shock per una tragedia che nessuno si sarebbe mai aspettato.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!