Iscriviti

Modena: rubano il furgone, viene ritrovato col GPS ma i ladri lo rubano di nuovo

Un furgone viene rubato da malintenzionati e ritrovato subito dopo dalle forze dell'ordine. La storia, però, non finisce qui e il furto viene commesso una seconda volta.

Cronaca
Pubblicato il 8 ottobre 2020, alle ore 12:37

Mi piace
1
0
Modena: rubano il furgone, viene ritrovato col GPS ma i ladri lo rubano di nuovo

A Sassuolo è accaduto un fatto davvero curioso e incredibile. Alcuni ladri in via San Simone sono riusciti a introdursi nel cortile di un emporio solidale e, una volta dentro, hanno sottratto un furgone. Il mezzo è stato immediatamente ritrovato grazie al GPS, il sistema di localizzazione che era presente sul furgone.

Le forze dell’ordine, quindi, nel giro di poche ore sono riusciti a ritrovare il mezzo nella zona di Modena e questo, come detto poco prima, è stato reso possibile dall’installazione del GPS che ha trasmesso l’esatta posizione in cui si trovava il furgone. Appena giunti sul posto, gli agenti hanno prontamente riconsegnato il mezzo ai legittimi proprietari.

Sassuolo, il doppio furto del furgone

Fin qui tutto bene, sembrerebbe il solito furto con un lieto fine. Il fatto, però, ha preso una piega imprevista che ha reso la notizia alquanto originale. Dopo 24 ore dal ritrovamento del furgone, sempre lo stesso furgone è stato di nuovo rubato. Questa volta però i fatti sono andati in maniera leggermente diversa.

I ladri hanno fatto tesoro dell’esperienza nel primo furto e così, trovandosi davanti ad una seconda possibilità, hanno imparato la lezione e disattivato immediatamente il sistema di localizzazione. Quindi, una volta saliti a bordo del mezzo la prima cosa che hanno fatto è stata mettere fuori uso il GPS per poi sparire in tutta fretta.

E’ il caso di dire, “chi la dura la vince” e questa volta i criminali hanno fatto centro e hanno avuto più fortuna. Infatti, non sono stati rintracciati dalle forze dell’ordine e l’emporio sociale ha chiesto aiuto ai loro concittadini per poter ritrovare il loro furgone. Se il mezzo sarà ritrovato, si spera che non avvenga un altro furto e sicuramente verrà tallato di nuovo il sistema GPS e, perché no?, anche un buon sistema di allarme.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Chi la dura la vince, mai proverbio fu così azzeccato. I ladri sicuramente avranno fatto tesoro di questa esperienza e d'ora in avanti faranno attenzione a controllare che sulla loro refurtiva non ci sia installato un sistema di localizzazione GPS. Sarà difficile che il mezzo possa essere ritrovato questa volta.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!