Iscriviti

Modena, nuovi blitz dei finanzieri nel laboratorio Montanari-Gatti. Sequestrati documenti

È di poche settimane fa la notizia che la Guardia di Finanza ha fatto irruzione in casa Montanari-Gatti, sequestrando il loro PC e tutto il loro materiale di ricerca scientifica.

Cronaca
Pubblicato il 23 marzo 2018, alle ore 02:39

Mi piace
3
0
Modena, nuovi blitz dei finanzieri nel laboratorio Montanari-Gatti. Sequestrati documenti

È di poche settimane fa la notizia che la Guardia di Finanza ha fatto irruzione in casa MontanariGatti, e nel loro laboratoriosequestrando il loro PC e tutto il materiale di lavoro che svolgono come scienziati. Ma la cosa poco chiara è che non è la prima volta succede.

In effetti, il Dottor Stefano Montanari e la moglie sono presi di mira spesso. Verità scomode? Fatto sta che la magistratura, dopo un’ulteriore indagine, ha dissequestrato tutto il materiale di lavoro dei due scienziati.

Cosa ci sia dietro a tutto questo clamore e questo accanimento verso la coppia, lo sanno solo le autorità che stanno indagando. Le ipotesi di complotto sono mirate sempre verso una direzione. La stessa che in altre occasioni ha denunciato, per svariati motivi infondati, i nostri due scienziati, molto stimati all’estero, poco considerati in un Paese come il nostro, dove da mesi si fa pressione sui vaccini e sulla legge Lorenzin che poco piace a molti (NoVax e non, genitori che chiedono solo la libertà di scelta e la chiarezza sui contenuti dei vaccini)

A poco servono difatti le rassicurazioni da parte del governo e dei rispettivi ministri. Dalle analisi fatte dai coniugi Montanari-Gatti, in effetti, i vaccini risultano “sporchi”, con presenze di metalli e altro tipo di componenti non idonei.

Sarà questo l’accanimento contro queste nostre eccellenze italiane? O c’è dell’altro. In effetti, risulta che sia sempre un’associazione che faccia questi danni sia d’immagine che morali ai coniugi. Citandoli per le più svariate calunnie, che si rivelano sempre infondate. Per ora, gli scienziati Stefano Montanari e la moglie Antonietta Gatti potranno a breve riprendere le loro ricerche, con la speranza che il tanto materiale a loro sequestrato non sia stato “doppiato” o inviato per altri motivi a chi non tollera questo tipo di informazioni non allineate.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Paola Marcato

Paola Marcato - Ha del pazzesco questa storia. Due eccellenze come il dottor Montanari e la dottoressa Gatti, che tutto il mondo ci invidia, trattati così qui in Italia. Per il bene di tutti noi , chiediamo che sia fatta chiarezza su chi attacca di continuo i due scienziati, affinché possano lavorare in serenità, e darci le risposte che solo loro sapranno trovare in merito ai vaccini.

Lascia un tuo commento
Commenti
Paola Marcato
Paola Marcato

23 marzo 2018 - 11:53:39

Il titolo non è esatto . Il materiale è stato dissequestrato e verrà reso ai legittimi proprietari Dottor Stefano Montanari e la moglie Dottoressa Antonietta Gatti.

0
Rispondi
Fabrizio Ferrara
Fabrizio Ferrara

23 marzo 2018 - 02:41:29

Come ha precisato Enrico Mentana, in un suo post, gli studi in questione sono privi di validità scientifica, senza termini di paragone, ed alcuna verifica. Pubblicati su database di auto pubblicazioni. Insomma, il solito cospirazionismo alla Davide Vannoni.

0
Rispondi
Fabrizio Ferrara
Paola Marcato

23 marzo 2018 - 04:16:13

Se hai modo di seguire il Dottor Stefano Montanari e la Dottoressa Antonietta Gatti, come faccio io da vicino, ti ricrederai, e se ti porti anche Mentana , si ricrederà anche lui . La Dottoressa Gatti inoltre collabora con il Dottor Luigi Montano, in un Progetto molto importante. EcoFoodFertility, esaminando lo sperma maschile, campanello d'allarme per molte patologie . Ambiente, e salute. Appena riesco scrivo articolo. Essendo molto importante e ampio , mi ci vuole tempo. Grazie Fabrizio .

0
Fabrizio Ferrara
Paola Marcato

23 marzo 2018 - 04:18:11

Il titolo dell'articolo comunque non era questo, il materiale degli scienziati è stato dissequestrato.

0
Fabrizio Ferrara
Paola Marcato

23 marzo 2018 - 04:19:22

Così com'è non lo posso nemmeno condividere... mah. Cambio sito?

0