Iscriviti

Modena, 21enne viene dimesso dall’ospedale: trovato morto la mattina dopo

Il giorno prima era andato al Pronto Soccorso a causa dei forti dolori al petto, dimesso senza cure viene trovato privo di vita la mattina seguente: la denuncia dei genitori.

Cronaca
Pubblicato il 8 gennaio 2019, alle ore 15:34

Mi piace
1
0
Modena, 21enne viene dimesso dall’ospedale: trovato morto la mattina dopo

Davide Bellimbusto aveva appena 21 anni, e per cause ancora da capire, è deceduto sabato mattina scorso, ritrovato privo di vita dalla madre e dal suo compagno. Il tentativo di rianimazione dei soccorsi è durato per quasi un’ora, senza però ottenere alcun risultato. Per il caso di Davide è stato aperto un fascicolo dalla Procura di Modena, poichè il giovane era stato dimesso dall’ospedale della città il giorno prima del suo decesso, senza aver effettuato alcuna cura.

A raccontare la tragica vicenda è il compagno della madre del 21enne, che ha affermato di aver fatto denuncia all’ospedale sottolineando di non volere alcuna vendetta, ma esigendo spiegazioni dettagliate sull’accaduto, e soprattutto per avere la certezza che il ragazzo sia stato visitato accuratamente durante il ricovero.

Il caso

Davide aveva 21 anni e abitava a Carpi, in provincia di Modena, e nel corso della sua vita non aveva mai avuto problemi di salute. Venerdì scorso il giovane ha iniziato ad accusare dei forti dolori al petto, per questo ha avvisato la madre ed il suo compagno che si sarebbe recato al pronto soccorso per sicurezza. Dopo una flebo è stato dimesso, con il consiglio di recarsi dal medico di base e senza aver ricevuto alcuna terapia farmacologica.

Il compagno della madre di Davide racconta che il giovane inizialmente pensava potesse trattarsi di una indigestione o di un colpo di freddo, ma nonostante si fosse recato in ospedale, la sera stessa, ha affermato di essere convinto potesse trattarsi di qualcosa di più serio poichè il dolore non dava segni di voler cessare. 

La mattina seguente la madre ha fatto la tragica scoperta del figlio privo di vita. Allertato il 118, i soccorritori hanno provato a rianimare il ragazzo per quasi un’ora, senza però ottenere alcun risultato e dichiarandone così il decesso. La famiglia, gli amici e la comunità di Carpi e Correggio, dov’era originario il 21enne, si stringono nel dolore.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - Non c'è mai niente di più triste del leggere della morte di un ragazzo tanto giovane per problemi di salute che forse si sarebbero potuti evitare. Spero che si possa fare chiarezza al più presto sulle cause della morte, anche se questo non porterà la pace a chi ora sta soffrendo per la sua scomparsa.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!