Iscriviti

Mistero a Vercelli: spunta una bara vuota tra i cassonetti dei rifiuti

Tra i cassonetti dei rifiuti spunta una bara vuota abbandonata. La bara è stata immediatamente rimossa e sono state subito attivate le procedure per individuare il responsabile.

Cronaca
Pubblicato il 8 novembre 2021, alle ore 10:34

Mi piace
1
0
Mistero a Vercelli: spunta una bara vuota tra i cassonetti dei rifiuti

Camminando in strada e passando di fianco ai cassonetti a volte capita di trovare qualche sacchetto della spazzatura che qualche incivile lascia fuori ma ritrovarsi davanti una bara da morto completa in ogni dettaglio è qualcosa che va oltre ogni immaginazione.

È quanto accaduto invece tra le strade di Vercelli, in Piemonte, dove nelle scorse ore pedoni e automobilisti si sono ritrovati davanti una scena decisamente surreale.

La vicenda

Accanto ai cassonetti dei rifiuti di vetro e plastica è stata abbandonata tra marciapiede e sede stradale una bara vuota. L’assurda scoperta è avvenuta nella mattinata di domenica 7 novembre, in via Trento al rione Isola di Vercelli.Nel post dell’altro giorno mi chiedevo quanta inciviltà c’è ancora… Con questa di stamattina ho finito le domande” ha commentato l’ex vice sindaco della città piemontese e membro del Cda della multiutility Atena, Antonio Prencipe, potando su facebook la foto del la bara abbandonata.

Segnalazioni attraverso i social in realtà sono arrivati durante tutta la mattinata vista la scena decisamente insolita. Con tutta probabilità infatti il responsabile del gesto è entrato in azione nella notte tra sabato e domenica cercando di passare inosservato. La bara però è rimasta in strada circa due ore e cioè fino a quando è stata rimossa dagli addetti di Asm Vercelli, la ditta per per i servizi ambientali.

Sono ora in corso le indagini per risalire agli autori del gesto. La bara “è stata immediatamente rimossa e abbiamo attivato subito le procedure per individuare il responsabile: la polizia municipale è al lavoro da questa mattina e speriamo si riesca a risalire presto all’autore” ha spiegato infatti il sindaco di Vercelli, Andrea Corsaro, che in una nota bolla il gesto come “deprecabile e da condannare“. Quando l’autore o gli autori saranno individuati “si procederà con la sanzione, come già accaduto in questi giorni per altri episodi ricostruiti grazie alle telecamere“, ha aggiunto l’assessore al Decoro urbano.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Camminando in strada e passando di fianco ai cassonetti, a volte capita di trovare qualche sacchetto della spazzatura, abbandonato incivilmente ma nessuno si sarebbe mai aspettato di ritrovarsi una bara da morto vuota. Un gesto davvero assurdo e macabro, sotto certi aspetti. Mi auguro che il responsabile o i responsabili di questo atto vengano presto individuati, pagando le dovute sanzioni.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!