Iscriviti
Milano

Milano, trovato un cadavere nelle griglie di una centrale idroelettrica: il corpo è di una 32enne

Stamattina, lunedì 17 gennaio, è stato recuperato un corpo a Trezzo sull’Adda, comune in provincia di Milano. Il cadavere, situato nelle griglie di una centrale idroelettrica, appartiene a una donna di 32 anni.

Cronaca
Pubblicato il 17 gennaio 2022, alle ore 16:44

Mi piace
0
0
Milano, trovato un cadavere nelle griglie di una centrale idroelettrica: il corpo è di una 32enne

Ascolta questo articolo

Stamattina, 17 gennaio 2022, dopo le segnalazioni di alcuni testimoni, che hanno visto affiorare il corpo di una donna, allertando immediatamente i soccorsi, a Trezzo D’Adda, comune alle porte di Milano, intorno alle 9:23, è stato recuperato il cadavere di una 32enne, nei pressi di una centrale idrolettrica. 

Il corpo sembrerebbe appartenere a una donna di origini italiane, le cui iniziali sono V.E., dato che pare sia stata già identificata. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco, sono intervenuti anche i carabinieri e il personale sanitario del 118.

Il recupero del cadavere

A seguito della segnalazione di un corpo sommerso dall’acqua, in via Padre Benigno Calvi, sono intervenuti in codice rosso gli operatori del 118 a bordo di un’automedica. I medici non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Oltre a loro, sono stati allertati anche i vigili del fuoco del comando provinciale di Milano, i cui sommozzatori sono stati fondamentali per poter recuperare il cadavere nei pressi delle griglie della centrale idroelettrica, sotto il ponte dell’autostrada Milano-Bergamo.

L’allarme è scattato verso le nove e trenta, quando alcuni testimoni hanno visto affiorare il corpo della donna, chiamando immediatamente i soccorsi. Sulla base di quanto riportato nella nota dell’Azienda regionale emergenza urgenza della Lombardia (Areu), non si tratta di un infortunio sul lavoro. L’ipotesi è che il corpo sia stato trascinato nel fiume fino alle griglie della centrale idroelettrica. Sul caso stanno indagando i carabinieri della compagnia di Pioltello, intervenuti sul posto per i rilievi.

Secondo quanto trapelato da via Moscova non è escluso che possa trattarsi di un gesto volontario. Al momento ogni ipotesi è possibile e ai carabinieri spetta il compito di risalire a eventuali responsabilità di terzi. Nei prossimi giorni si cercherà di risalire al movente e agli ultimi giorni di vita di questa donna. Si attendono ulteriori aggiornamenti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Qual è il motivo sotteso dietro al ritrovamento del cadavere di questa donna? Si è trattato di un gesto volontario o dietro la morte si nasconde la responsabilità di terzi? Speriamo che presto emergano ulteriori elementi utili a ricostruire il giallo della 32enne rinvenuta stamattina tra le griglie della centrale idroelettrica.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!