Iscriviti
Milano

Milano, trovato il corpo di un 54enne in un campo a Rescaldina

E' stato trovato il corpo privo di vita di un 54enne presso un campo di Rescaldina, nel milanese. Si indaga per scoprire com'è avvenuto l'omicidio, ma i militari sembrano avere già una pista.

Cronaca
Pubblicato il 16 gennaio 2019, alle ore 14:27

Mi piace
1
0
Milano, trovato il corpo di un 54enne in un campo a Rescaldina

E’ stato rinvenuto durante la giornata di ieri il corpo di un 54enne presso un campo a Rescaldina, in provincia di Milano. Non si conoscono ancora nel dettaglio le motivazioni che hanno portato a commettere l’atroce delitto, ma i militari hanno già qualche sospetto. La vittima sembrerebbe essere un pregiudicato di origini senegalesi che abita ormai da anni a Borgomanero, in provincia di Novara.

Il corpo è stato ritrovato durante la giornata di ieri ed è già stato sottoposto all’autopsia per fare chiarezza sulle cause della morte. Secondo quanto emerge dall’esame, il 54enne sarebbe morto intorno alle 12:30 di ieri, martedì 15 gennaio, a causa di un colpo d’arma da fuoco inflitto all’addome e di un colpo alla nuca causato con un’arma contudente.

Le indagini

Nonostante non si sappia ancora molto di quanto accaduto al 54enne senegalese, i militari sembrerebbero avere già una pista da seguire. L’uomo, residente in provincia di Novara e ritrovato morto nel milanese, sembrerebbe facesse parte di un giro di spaccio di droga; per questo i Carabinieri pensano che la sua morte possa trattarsi di un regolamento di conti nell’ambiente.

Secondo quanto emerso dall’autopsia, ignoti avrebbero sparato alla vittima all’addome, e successivamente lo avrebbero colpito con un’arma contudente alla testa, forse una mazza oppure o un bastone. A causa di entrambe le ferite, il 54enne sarebbe poi deceduto verso le 12:30 della giornata di ieri.

Il caso sembra avere ancora molte domande senza risposta, per questo continuano le indagini dei Carabinieri per fare così chiarezza su quanto accaduto al senegalese, e per scoprire i responsabili della sua morte e chi lo ha poi abbandonato a morire nel campo di Rescaldina, in provincia di Milano, dov’è stato poi scoperto. Un giallo legato alla droga, che ultimamente continua sempre di più a far parlare di sè nella provincia milanese.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - Un delitto che sembrerebbe avere qualche collegamento con il mondo della droga di cui sentiamo parlare sempre più spesso. Probabilmente come dicono anche i militari che si stanno occupando del caso, si tratta di un regolamento di conti nell'ambiente della droga, e mi trovo anche io d'accordo con questa ipotesi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!