Iscriviti
Milano

Milano, Margot muore di overdose: ha mangiato un panetto di droga in giardino

Margot, 6 anni, splendido incrocio tra un pastore maremmano e un Rottweiler, è morta domenica scorsa dopo aver mangiato un panetto di droga in giardino.

Cronaca
Pubblicato il 21 luglio 2021, alle ore 14:31

Mi piace
0
0
Milano, Margot muore di overdose: ha mangiato un panetto di droga in giardino

Era piena di vita, aveva 6 anni Margot, ma il suo cuore ha smesso di battere domenica scorsa, tra atroci sofferenze. Questa cagnolina, bellissimo incrocio tra un pastore maremmano e un Rottweiler, si è spenta dopo aver assunto, il pomeriggio precedente, un panetto di hashish in cui si era imbattuta perlustrando il giardino. 

Una vittima collaterale dello spaccio di droga, il cui trapasso ha letteralmente lasciato nello strazio la sua padrona, Alessia, che ha fatto di tutto per salvarle la vita, nonostante le sue terribili condizioni.

L’accaduto

Alessia, sabato, ha fatto uscire Margot insieme all’altro cane della famiglia, Milo, nel giardino della loro villetta, nella frazione Villaggio Brollo di Solaro, paesino dell’hinterland milanese a ridosso del Parco delle Groane, un polmone verde grande in cui le forze dell’Ordine e le amministrazioni di 9 Comuni da diversi anni conducono una vera e propria guerra contro i pusher, che hanno trasformato la zona in un market della droga.

Probabilmente uno spacciatore, per sfuggire ad un controllo, si è disfatto di un panetto di hashish, lanciandolo oltre la recinzione della villa, dove Margot lo ha trovato e mangiato. La cagnolina si è addormentata nella sua cuccia ma al risveglio ha iniziato a barcollare e a tenere gli occhi aperti. Così Alessia è corsa dal veterinario, sino alla telefonata del mattino dopo in cui era annunciata la morte di Margot.

Il veterinario, scrive Alessia in una lettera inviata al vicesindaco di Ceriano Laghetto Dante Cattaneo, non ha potuto salvare Margot ma dall’effettuazione degli esami sul corpo dell’animale, nello stomaco di Margot è stata rinvenuta una grande quantità di Thc, principio attivo della cannabis. Anche Milo è risultato positivo alla chetamina ma si è salvato. 

Margot è stata ammazzata dai venditori di morte che infestano il Parco Groane ed in particolare la zona di Solaro, lungo la Saronno-Monza. A tutti i cittadini ed in particolare a coloro che vivono vicino a boschi o piazze di spaccio l’appello a tenere gli occhi ancora più aperti. Proteggiamo i nostri amici dalle vere bestie!”, le parole del vicesindaco Dante Cattaneo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Una morte orribile quella della povera Margot, la cui storia ha colpito tutti coloro che, come me, hanno a cuore la salute degli animali. Non ci sono parole per descrivere il dolore che si prova dinnanzi ad una perdita così. Buon ponte Margot dolcissima. Ora tutte le tue sofferenze andranno via.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!