Iscriviti
Milano

Milano: ladri svaligiano la casa del sindaco Sala

Nemmeno il sindaco di Milano Giuseppe Sala si può considerare immune dai furti negli appartamenti. Per lui la brutta sorpresa è arrivata alla fine dello scorso weekend, al ritorno da una gita fuori porta.

Cronaca
Pubblicato il 31 maggio 2018, alle ore 10:24

Mi piace
12
0
Milano: ladri svaligiano la casa del sindaco Sala

Stando ai dati forniti dalle istituzioni, i furti negli appartamenti di Milano rappresentano un crimine in calo. Dopo gli 8.000 casi del 2016, si è infatti scesi ai 6.400 dello scorso anno; allo stesso tempo i reati complessivamente registrati hanno conosciuto una contrazione del 12%. Tutto ciò non deve però significare che i topi d’appartamento siano una categoria in via di estinzione.

Ne sa qualcosa il sindaco di Milano Giuseppe Sala, che di ritorno da una gita fuori porta del weekend, ha avuto l’amara sorpresa di scoprire di essere stato visitato dai soliti ignoti. Dopo ad aver rotto il cilindretto della serratura, i ladri hanno messo a soqquadro il suo appartamento in zona Brera. A sparire sono stati alcuni oggetti d’oro, una borsa di lusso e soprattutto un Rolex antico di grande valore. Non sarebbero invece stati portati via carte o documenti importanti.

A parte il disagio arrecato, a prevalere è senza dubbio l’imbarazzo del primo cittadino e delle istituzioni del capoluogo lombardo, le stesse che solo poco tempo fa avevano annunciato di aver trovato non solo la giusta ricetta per coniugare accoglienza e sicurezza, ma anche di essere in grado di affrontare con sempre maggior successo il problema della criminalità.

Ma gli incidenti di percorso sono sempre dietro l’angolo. Se poi capitano al primo cittadino che abita a poche centinaia di metri dalla questura, a quel punto non possono che far riflettere. Non a caso la percezione di sicurezza percepita dai cittadini è ben diversa dai dati forniti dalle autorità. In questa circostanza si è trattato di comuni ladri, ma il sindaco Sala avrebbe anche potuto trovarsi di fronte a dei criminali mossi da altre intenzioni: non bisogna dimenticare come nel recente passato, l’ex commissario unico di Expo 2015 ha ricevuto minacce da alcuni estremisti di destra.

Il prefetto Luciana Lamorgese ha minimizzato l’accaduto affermando che “i ladri neppure sapevano che fosse la casa del sindaco”. Beppe Sala ha invece ammesso di aver commesso una leggerezza, in quanto nella fretta di prendere il treno per la Liguria, si è dimenticato di inserire l’allarme.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Quando si tratta di furti negli appartamenti, nessuno può ritenersi al sicuro. A tal proposito è sufficiente considerare il recentissimo caso in cui è rimasto vittima Ciriaco de Mita, ex presidente del consiglio nonché numero uno della Democrazia Cristiana. Giuseppe Sala avrà voluto anche minimizzare quanto successo, ma il furto è di sicuro qualcosa che gli brucia.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!