Iscriviti

Milano, ladri provano a derubare le suore: nella cassaforte trovano il biglietto "Cambiate vita"

Dei ladri hanno provato a derubare le suore dell'Istituto figlie dell'oratorio di Codogno ma nella cassaforte hanno trovato una sorpresa: un biglietto con su scritto "cambiate vita".

Cronaca
Pubblicato il 3 dicembre 2021, alle ore 15:34

Mi piace
0
0
Milano, ladri provano a derubare le suore: nella cassaforte trovano il biglietto "Cambiate vita"

Ieri, giovedi 2 dicembre, nelle ore tra preghiera serale e cena, una banda di ladri è entrata nel convento di suore dell’Istituto figlie dell’oratorio di Codogno, in via Pietrasanta. I malviventi hanno forzato la cassaforte con la speranza di trovarvi all’interno oro e banconote ma non è andata esattamente come si aspettavano.

Dopo aver aperto la cassaforte con un gran lavoro con il flessibile, una volta raggiunto il risultato, si sono trovati davanti una sorpresa davvero incredibile: un biglietto con su scritto: “Cambiate vita. E’ ora…”. Si tratta di un messaggio che le suore hanno concordato qualche tempo fa per dare un messaggio specifico ai ladri, invitandoli a cambiare vita.

L’accaduto

Intervistata dal Corriere della Sera, suor Gabriella ha dichiarato che non è la prima volta che il convento è stato bersaglio di tentativi di furto ma lei e le altre religiose che vivono all’interno dell’Istituto, non usano la cassaforte, al punto di decidere di lasciare un biglietto che funge da prezioso consiglio per i malviventi.

Nella cassaforte non c’era solo il bigliettino ma anche l’immagine della Madonna ed un gufetto. I ladri prima di darsi alla fuga sono entrati in due stanze vicino e hanno portato via due piumoni, non volendosene andare proprio a mani vuote. “Si vede che avevano anche freddo” ha commentato suor Gabriella.

Prima dell’ultimo episodio, che sono riuscite a sventare, le suore si erano accorte che qualcuno aveva provato a entrare nel convento armato da arnesi da scasso. Le parole contenute nel biglietto sono semplici ma rivolte con affetto e impegno da parte delle religiose, che puntano a convertire i soliti ignoti che hanno cercato di entrare per derubare il convento. 

Mercoledi sera sul posto, dopo le 20, sono arrivati i carabinieri della Stazione di Codogno e gli esperti della scientifica per effettuare tutti i rilevamenti del caso e poter individuare i criminali che hanno agito. Suor Gabriella dice: “Ci auguriamo che non tornino più. I soldi non sono all’interno della cassaforte, ormai è cosi’ da tempo. Spero che il bigliettino lasciato all’interno sia stato colto da chi ha deciso di scassinare la cassaforte”. La suora ha aggiunto: “C’è sempre tempo per cambiare vita e andare avanti nella legalità. Spero che sia stato utile per provare a far capire a queste persone che non si può vivere di furti”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Un grande insegnamento, quello dato dalle suore che hanno sventato l'ennesimo colpo che una banda di malviventi aveva architettato per derubare il convento. Un messaggio semplice, diretto, quello contenuto nella cassaforte, che rappresenta un invito a cambiar vita, lasciando l'illegalità per intraprendere un'esistenza dignitosa ed umile. Questo episodio invita davvero a riflettere.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!